Il Segreto del postino

Illustrazioni di Laura Crema

Pubblicazione:  18 marzo 2019
Edizione:  1
Pagine:  56
Peso:  112 (gr)
Collana:  U7 Gulliver
Formato:  132x200x5 (mm)
Confezione:  Brossura
 Libro-gioco
Altri autori:  Illustrato da Laura Crema
EAN:  9788810752159 9788810752159
€ 6,50 € 5,53
Sconto:  15%
Risparmi: € 0,97 ogni copia
Descrizione
Ogni sera, alle 10 in punto, un uomo spinge una carriola facendosi luce con una lanterna. Raccoglie pietre e pezzi di mattone e li porta nel suo orto. È il postino Ferdinand Cheval, uno strano personaggio, dai grossi baffi e dalla voce profonda. Perché lo fa? Perché compie ogni notte quell'enorme fatica?
Un ragazzo, costretto a trascorrere l’estate con i silenziosi e freddi zii Hector e Louise, diventa suo amico. E sarà una di quelle amicizie che cambiano lo sguardo sulla vita.
Sommario
Undici capitoli.  Nota dell’autrice.  L’autrice.  L’illustratrice.
Note sull'autore
Anna Vivarelli, scrittrice e drammaturga italiana, Premio Andersen 2010, ha esordito giovanissima come autrice teatrale e radiofonica per la Rai. Ha insegnato Storia del teatro in scuole di recitazione e ha svolto per molti anni attività giornalistica. Dal 1996, anno in cui vince il premio Battello a Vapore, si dedica esclusivamente alla letteratura per ragazzi. Due volte vincitrice del Premio Cento, due volte vincitrice del Premio Selezione Bancarellino, svolge un'intensa attività di animazione alla lettura per scuole e biblioteche. Ha pubblicato circa settanta libri con diverse case editrici, tra cui Einaudi, Feltrinelli, Piemme, Fabbri, San Paolo, Mondadori.

Laura Crema, illustratrice e autrice di libri per bambini, collabora con riviste e case editrici, tra cui Giunti, De Agostini, Lapis, Piccoli, La Coccinella, Franco Cosimo Panini, Mondadori, Dehoniane, Loescher, Einaudi, Pearson, Il Capitello e Bruno Mondadori. Molti dei suoi libri sono stati pubblicati anche in Francia, Spagna, Germania, Argentina, Canada e Olanda. Da diversi anni organizza e conduce percorsi artistici per bambini, adolescenti e adulti in svariati ambiti culturali e scolastici utilizzando il linguaggio artistico come mezzo espressivo attraverso il quale creare relazioni, esprimere emozioni, sviluppare l’attenzione all’ascolto di se stessi e degli altri. Si occupa e sperimenta, per interesse e ricerca personale, anche la pittura e l’incisione.