Cambiamenti d'epoca

La Chiesa nell'abbraccio dello Spirito. PDF

Pubblicazione:  16 luglio 2020
Edizione:  1
Pagine:  56
Collana:  M2 Cammini di Chiesa
Formato:  110x180
Confezione:  e-book
 PDF  - Filigrana digitale
EAN:  9788810961216 9788810961216
Descrizione
L’esperienza della pandemia tra crisi e opportunità. Tre pastori e teologi – un vescovo, un professore e un monaco – rileggono il tempo sospeso della recente crisi mondiale attraverso la lente del mistero pasquale, dalla «cattedra del sepolcro» di Gesù illuminato dalla novità della risurrezione. Non c’è dubbio che la Chiesa abbia vissuto in questi mesi, fra contraddizioni e polemiche, una vera creatività. La maggior parte delle comunità è stata capace di prossimità, ha formulato proposte di annuncio, celebrazione, fraternità e preghiera; l’esperienza della Chiesa domestica si è rivelata nuovamente uno spazio praticabile. Questa fioritura straordinaria è una ricchezza da riconoscere e da non disperdere. Perché è un segno eloquente dell’opera dello Spirito, che spinge la Chiesa a proseguire il rinnovamento della sua teologia, dei suoi linguaggi e delle sue prassi avviato con il Concilio Vaticano II, donandole a ogni tornante della storia un nuovo e profetico slancio.
Sommario
Il «Credo» alla prova del Coronavirus (Erio Castellucci). In cammino verso la maturità (Tomáš Halík). La Chiesa che verrà (Ghislain Lafont). A proposito di questo volume. Gli autori.
Note sull'autore
Erio Castellucci, arcivescovo di Modena-Nonantola, ha insegnato Teologia sistematica alla Facoltà teologica dell’Emilia Romagna, della quale è stato anche preside. Si è occupato come parroco a Forlì di animazione vocazionale e giovanile, e di formazione dei diaconi. Attualmente è Presidente della Commissione episcopale per la dottrina della fede, l’annuncio e la catechesi. Con EDB ha pubblicato di recente La tua Parola mi fa vivere (2017), Il sale e la luce (2018), Lettera di un vescovo a don Milani (2019), «Con timore e gioia grande». Commento ai Vangeli festivi. Anno A (2019), Don Milani e il Concilio (2019), Il dono senza misura. Via Crucis (2020), e ha curato La cera di Ulisse e la cetra di Orfeo. Un adolescente alla
scoperta dell’amore (2020). 

Tomáš Halík, sacerdote ceco, nato a Praga nel 1948, ha studiato filosofia, sociologia e psicologia prima di essere espulso dall’università e perseguitato come nemico del regime comunista cecoslovacco. Ordinato clandestinamente prete, è stato collaboratore e consigliere del presidente Vaclav Havel. Insegna filosofia e sociologia della religione all’Università Carlo di Praga. Tra le sue opere recenti tradotte in italiano: La notte del confessore. La fede cristiana in un tempo di incertezza (Paoline 2013); Voglio che tu sia. L’amore dell’altro e il Dio cristiano (Vita e Pensiero 2017); Pazienza con Dio (Vita e Pensiero 2020) e l’e-book Il segno delle chiese vuote (Vita e Pensiero 2020).

Ghislain Lafont, monaco benedettino francese del monastero La Pierre-qui-Vire, ha insegnato alla Pontificia Università Gregoriana e al Pontificio Ateneo Sant’Anselmo. Tra le sue opere recenti: La teologia tra rivelazione e storia. Introduzione alla teologia sistematica (con R. Fisichella e G. Pozzo, EDB 1999); Eucaristia. Il pasto e la parola (Elledici 2002); Che cosa possiamo sperare? (EDB 2011); La Chiesa: il travaglio delle riforme. Immaginare la Chiesa cattolica (San Paolo 2012), Piccolo saggio sul tempo di papa Francesco (EDB 2017), Un cattolicesimo diverso (EDB 2019).