I Nuovi adolescenti e la fuga nel virtuale

Genitori, educatori e insegnanti di fronte alle nuove tecnologie. Prefazione di Luca Pisano

Pubblicazione:  9 novembre 2015
Edizione:  1
Pagine:  216
Peso:  270 (gr)
Collana:  P2 Persona e psiche
Formato:  140x210x13 (mm)
Confezione:  Brossura
Prefazione di:  Luca Pisano
EAN:  9788810809662 9788810809662
€ 20,00 € 17,00
Sconto:  15%
Risparmi: € 3,00 ogni copia
Descrizione
I nuovi media, in particolare Internet e il cellulare, svolgono un ruolo importante nella vita dei giovani e aprono a un mondo di relazioni che offre opportunità di crescita senza precedenti. Un territorio affascinante, sconfinato e facilmente accessibile dove, tuttavia, possono trovare spazio anche contenuti e comportamenti potenzialmente dannosi. Se da un lato la rete dà spazio allo scambio, dall’altro rischia di divenire luogo della solitudine che relega in secondo piano la dimensione fisica, il dialogo verbale e non verbale, la trasmissione delle emozioni tipica dei veri rapporti interpersonali. Nascono al contempo nuovi fenomeni come il cyber bullismo, le molestie, le «droghe sonore», che sono frequenze scaricabili da Internet a basso costo capaci di agire sul cervello sollecitando l’attività cerebrale in modo simile alle sostanze stupefacenti. Oppure la diffusione di siti, blog e forum di persone accomunate dalla stessa ossessione per il cibo e colpite da anoressia o bulimia. Siamo di fronte a nuovi modi di apprendere: più per immagini che per concetti, più attenti al concreto che a ciò che sembra astratto, più per logiche binarie che razionali.
Sommario
Prefazione (L. Pisano).  Introduzione.  I. Adolescenti alla ricerca di un’identità. 1. Essere adolescenti.  2. I mondi dell’adolescente.  3. Il compito dell’adolescente.  II. Adolescente e Nuovi Media. Le nuove forme del comunicare. 1. Nuovi Adolescenti e nuovi adolescenti.  2. Gli usi dei Nuovi Media. 
3. L’aspetto sano verso l’aspetto problematico.  III. Adolescenza e costruzione dell’identità nel virtuale.
1. Gridare al mondo: io esisto.  2.          La funzione del cyberspazio nella costruzione dell’identità.  3. Approcci ad internet e meccanismi di difesa.  4. Dinamiche di gruppo e cyberspazio.  IV. Il disagio della relazione genitore e figlio adolescente. 1. Un rapporto tipico.  2. Prove di comunicazione.  3. Quando la relazione diventa difficile.  4. Dal conflitto al disagio o dal disagio al conflitto?  V. Il disagio estremo sconfina nelle nuove patologie? 1. Nuovi Media: Accattivanti rifugi mentali.  2. Disagio estremo vs patologia?  3. Le attese degli adolescenti e le risposte degli adulti.  4. Realtà virtuale e psicopatologia dell’adolescenza.  VI. Intervento di sostegno al disagio genitore/figlio adolescente nell’approccio a internet. 1. Concetto di sostegno. 
2. Un’ipotesi progettuale.  3. Metodiche e strumenti.  4. Verifica dell’intervento.  Conclusioni.  Bibliografia.
Note sull'autore
Chiara Bille, psicologa clinica e di comunità, fa parte del gruppo di ricerca del Dipartimento di Psicosomatica dell’Associazione psicoanalitica argentina e si occupa del progetto di ricerca «Psicoanalisti e mondo indigeno in Latinoamerica». Ha collaborato all’International Journal of Psychoanalysis for education. Giovanni Tagliaferro, educatore psicologo nel carcere di Rebibbia, è parroco di San Nicola vescovo in Castelvetere, nel beneventano. Psicologo clinico e di comunità, ha un master in Criminologia ed è counsellor professionista. Collabora all’International Journal of Psychoanalysis for Education e per EDB ha pubblicato Alla scuola di Lucignolo. Gli adolescenti e la trasgressione notturna (2014) e L’età delle grandi migrazioni. L’adolescenza e le sue dinamiche (2015). Marco Volante, baccalaureato in Teologia e laurea in Psicologia dell’educazione e dello sviluppo, è docente alla Scuola teologica di base della diocesi di Palestrina e consulente dell’Ufficio di presidenza di Lega consumatori. A Palestrina è inoltre assistente spirituale della Caritas e collaboratore dell’Ufficio catechistico.