Alfabeto della vita morale

Pubblicazione:  10 marzo 2014
Edizione:  1
Pagine:  160
Peso:  166 (gr)
Collana:  S5 Meditazioni
Formato:  120x170x11 (mm)
Confezione:  Brossura con bandelle
Altri autori:  Curatore aggiunto Nadia Ricci
EAN:  9788810808764 9788810808764
€ 9,90 € 8,42
Sconto:  15%
Risparmi: € 1,48 ogni copia
Descrizione
Nessuna cosa è più intrigante, sfruttata, assolutizzata, relativizzata della «morale». Adorno la definiva «scienza triste», concentrata sulla determinazione delle punizioni, dell’assoluto e del relativo in materia di valori, del proibito e del consentito. Maritain, invece, definiva «sfortunati» i moralisti perché quando insistono sull’assolutezza dei princîpi vengono accusati di imporre ai loro simili esigenze insostenibili, mentre quando tengono conto delle situazioni concrete vengono accusati di relativizzare la morale. Eppure i moralisti non fanno altro che sostenere le rivendicazioni della ragione a guidare gli uomini così che possano essere felici. Perché farsi presenti a Dio, compiendo il bene ed evitando il male, introduce l’uomo nella gioia dello spirito, senza trascurare le altre gioie che il Creatore mette sul suo cammino. Il volume non propone quindi l’elenco di ciò che è proibito, consentito con riserva, permesso e nemmeno dei peccati mortali, gravi e veniali. Prova a dire come essere davvero donne, uomini e cristiani degni di questo nome.
Sommario
Morale e felicità: una premessa.  A. Amore. Due in uno.  B. Beatitudini. Tutto alla rovescia.  C. Croce. Portare, farsi portare.  D. Dignità. Coscienza e discernimento.  E. Essere. Né lusso né optional.  F. Fede. Parole e fatti.  G. Gesù. Uomo perfetto.  H. Heiligkeit. Del bene e del male.  I. Idolatria. Non solo statuette.  J. Jobel. Annunci di misericordia.  K. Kairos. L’attimo che salva.  L. Legge. Cuore e libertà.  M. Morale. Tante cose, una sola.  N. No. Rifiuto e nonsenso.  O. Opere. Fatto a “me”.  P. Perdono. Un dono e un cammino.  Q. Quando. Vivere l’attesa.  R. Regola. D’oro e per tutti.  S. Salvezza. L’interrogativo che torna.  T. Tempi. …e costumi.  U. Ultimi. Quelli che precedono.  V. Via. Il cammino è la vita.  W. Week-end. La domenica tradita.  X. …l’incognita svelata.  Y. …come te stesso.  Z. Conclusione.  Lui chi è?
Note sull'autore
Aimone Gelardi, sacerdote dehoniano, ha insegnato Teologia morale ed Etica filosofica. Per EDB, dopo una serie di testi su argomenti religiosi e antropologici, in questa collana ha pubblicato: «Lo avete fatto a me». Una rivisitazione delle opere di misericordia (2008); Le «dieci Parole». Una rivisitazione dei Comandamenti (22011); Beati voi. Una rivisitazione delle Beatitudini (2010); Vizi vezzi virtù. Una rivisitazione dei peccati capitali (2011); Il bruco e la farfalla. Una rivisitazione delle virtù (2011); E… poi? Una rivisitazione delle «cose ultime» (2012); Fare pace. Riscoprire la Confessione (2013); Sacramenti. Riscoprire i misteri cristiani (2013); C’era una volta... Riscoprire il silenzio (2013); Pietà di me. Riscoprire i Salmi penitenziali (2013). Per EDB Junior ha curato diversi volumi ed è autore di: Le regole del gioco. 10 no? noo!! 10 sì! I dieci Comandamenti (22012); Lo hai fatto a me. Le opere di misericordia a misura di bambino (2009); Il mondo alla rovescia. Le beatitudini (2010); 7 contro 7. Una strana partita. I vizi e le virtù (2011); I magnifici sette. I sacramenti (2012).