Tra soffio e carne

Una considerazione teologica sulla poesia

Pubblicazione:  7 settembre 2009
Edizione:  1
Pagine:  80
Peso:  126 (gr)
Collana:  S5 Meditazioni
Formato:  125x205x7 (mm)
Confezione:  Brossura
EAN:  9788810808375 9788810808375
Ultima ristampa:  7 settembre 2009
€ 6,10 € 5,19
Sconto:  15%
Risparmi: € 0,91 ogni copia
Descrizione
L’autore stesso ha consapevolezza che oggi è difficile, quasi impossibile, non solo ‘fare’ poesia (amorosa, civile o religiosa), ma anche dire qualcosa di sensato e soppesato sull’arte in genere e in particolare sul poetare. «La poesia è come una icona di parole. Chi fa icone vere è un iconografo; libero dallo sguardo prospettico di questo mondo, si affissa alla luce dorata dell’eterno. Il poeta è un logo-grafo; anzi, in certo senso è un olo-grafo. Come il pittore di icone scrive colori e forme sull’oro di Dio, così il poeta scrive parole sull’oro dell’eterno. E come l’iconografo è mosso dallo Spirito, così il poeta è ispirato dal medesimo Spirito». Attraverso un percorso che intreccia l’azione del poeta con la riflessione teologica, Mazzanti arriva progressivamente a ricondurre il nucleo essenziale dell’evento poetico all’evento di Cristo, Verbo fatto carne.
Sommario
Introduzione.  Capitolo 1.  Capitolo 2.  Capitolo 3.  
Note sull'autore
Giorgio Mazzanti, sacerdote della diocesi di Firenze, ha insegnato teologia presso la Facoltà teologica dell’Italia centrale (Firenze) ed è ora docente di sacramentaria presso la Pontificia Università Urbaniana in Roma. Presso le EDB ha pubblicato due serie di volumi che affiancano alla riflessione teologica: I sacramenti simbolo e teologia. 1. Introduzione generale (32003) e 2. Eucaristia, Battesimo e Confermazione (22000); Teologia sponsale e sacramento delle nozze. Simbolo e simbolismo nuziale (42004); Mistero pasquale mistero nuziale. Meditazione teologica (22003); Persone nuziali. Communio nuptialis. Saggio teologico di antropologia (2005), Da Cana la luce. Teologia e spiritualità del mistero nuziale (2005), l'immagine e l'elaborazione poetica: Il canto della Madre (32003); Nella adorata luce. Voce di sposo e voce di sposa. Un poema nuziale (2003); Ultimo Avvento (2005).