Il Mistero di Dio

Ciclo di conferenze tenute al Centro culturale S. Fedele di Milano

Pubblicazione:  14 marzo 2001
Edizione:  1
Pagine:  72
Peso:  98 (gr)
Collana:  S10 Conversazioni bibliche
Formato:  118x185x7 (mm)
Confezione:  Brossura con bandelle
EAN:  9788810709733 9788810709733
Ultima ristampa:  21 febbraio 2011
€ 9,90 € 8,42
Sconto:  15%
Risparmi: € 1,48 ogni copia
Descrizione
Una riflessione sul Dio della Bibbia è particolarmente ardua perché egli è presentato in moltissimi modi, nessuno in grado di esaurire la sua infinita ricchezza. Ancor più difficile è analizzare il mistero della Trinità nella Scrittura, soprattutto nell’Antico Testamento, in cui, esplicitamente, la Trinità non compare. «L’unicità di Dio rimane, per l’Antico Testamento, la professione di fede più importante eppure, mediante la luce emanata dalla rivelazione neotestamentaria, possiamo intravedere, già nell’Antico Testamento, come la Parola, la Sapienza, lo Spirito di Dio, sono quasi delle realtà, delle figure in sé considerate, che ci permettono di vedere profilarsi, sia pure ancora in maniera abbozzata e soltanto ammiccante, la figura del Padre, del Figlio e dello Spirito. Il Nuovo Testamento, illuminandole, ce ne fa cogliere la portata, perché è proprio grazie a queste sfumature presenti nell’Antico Testamento che gli apostoli e i discepoli di Gesù hanno potuto comprendere e raccontare il mistero trinitario». In forma rivista dall’autore si presentano le conferenze da lui tenute presso il Centro culturale San Fedele di Milano nella Quaresima 2000.
Sommario
1. Il mistero di Dio nell’Antico Testamento: la Parola.  2. Il mistero di Dio nell’Antico Testamento: la Sapienza e lo Spirito.  3. La Trinità nella teologia dei Vangeli.  4. La Trinità nella teologia paolina. Conclusione.  Piste di approfondimento.  Bibliografia.
Note sull'autore
GIANFRANCO RAVASI, del clero ambrosiano, biblista di fama internazionale, autore di opere scientifiche e grande divulgatore, dal 2007 è presidente del Pontificio consiglio della cultura e delle Pontificie commissioni per i beni culturali della Chiesa e di archeologia sacra. È stato creato cardinale da Benedetto XVI nel concistoro del 20.11.2010. Noto esegeta, già prefetto della Biblioteca Ambrosiana, è autore tra gli altri di due grandi commenti biblici più volte ristampati (Il libro dei Salmi, 3 voll., EDB, Bologna 1983; Il Cantico dei cantici, EDB, Bologna 1992). Le EDB pubblicano inoltre sia le registrazioni sia le rielaborazioni in volume delle Conversazioni bibliche da lui tenute al Centro culturale S. Fedele di Milano (circa 50 titoli, sull’Antico e il Nuovo Testamento).