Nella terra di nessuno

Per una mistagogia con i ragazzi. Prefazione di Ubaldo Montisci

Pubblicazione:  12 giugno 2017
Edizione:  1
Pagine:  168
Peso:  244 (gr)
Collana:  M3 Fede e annuncio
Formato:  140x215x11 (mm)
Confezione:  Brossura
Prefazione di:  Ubaldo Montisci
EAN:  9788810621608 9788810621608
Ultima ristampa:  20 luglio 2018
€ 15,00 € 12,75
Sconto:  15%
Risparmi: € 2,25 ogni copia
Descrizione
Gli orientamenti nazionali CEI per l’annuncio e la catechesi «Incontriamo Gesù» (2014) invitano a considerare la mistagogia come un punto di riferimento per riqualificare la cura pastorale di preadolescenti e adolescenti. Finora tale riferimento è stato coniugato prevalentemente a partire dall’ispirazione catecumenale dei cammini di iniziazione cristiana e quindi in prospettiva catechetico-sacramentale. Manca quasi del tutto una adeguata prospettiva catechetico-pedagogica (e in assenza di tale approfondimento taluni suppongono che le istanze educative e quelle sacramentali si elidano). Il volume cerca anzitutto di colmare il vuoto nella ricerca relativamente alla dimensione catechetico-pedagogica e propone come tesi che i due indirizzi (educativo e sacramentale) non siano contrapposti ma si richiamino e si completino a vicenda. Alla luce di questa intuizione sintetica, esamina alcune proposte esistenti e suggerisce piste praticabile per la costruzione di un progetto pastorale di mistagogia con i ragazzi.
Sommario
Sigle e abbreviazioni.  Prefazione (U. Montisci).  Introduzione.  I. Uno sguardo all’adolescenza. 1. Risignificare l’adolescenza: una visione integrale.  2. L’adolescenza: essere-per-il-senso.  3. Promuovere la ricerca di senso nell’adolescenza.  4. Sintesi e rilancio.  II. La mistagogia: intuizioni e sfide. 1. Elementi dalla storia.  2. Prospettive magisteriali.  3. Riflessioni italiane recenti.  4. Sintesi e rilancio.  III. Una prospettiva di lavoro. 1. Il nodo teologico-pastorale.  2. I punti di non ritorno.  3. Le attenzioni pedagogiche fondamentali.  4. Sintesi e rilancio.  IV. Alcune scelte strategiche. 1. Dalle buone pratiche: acquisizioni e interrogativi.  2. I luoghi fondamentali dell’itinerario mistagogico.  3. Le scelte per un itinerario mistagogico con gli adolescenti.  Conclusione.  Bibliografia.
Note sull'autore
Salvatore Soreca,presbitero della diocesi di Benevento, è direttore dell’Ufficio catechisticodiocesano e aiutante di studio dell’Ufficio catechistico nazionale. InsegnaTeologia Pastorale e Catechetica allo Studio teologico e all’Istituto discienze religiose di Benevento ed è docente invitato all’Università PontificiaSalesiana per il master rivolto ai coordinatori dell’ animazione catechisticadiocesana. Paolo Sartor è prete della diocesi di Milano edirettore dell’Ufficio catechistico nazionale della CEI. Insegna al SeminarioTeologico Internazionale del PIME di Monza, e negli ISSR di Milano e diFirenze.