Ugualmente diversi

Insegnare religione agli alunni in situazione di handicap nella scuola dell’obbligo

Pubblicazione:  22 febbraio 2010
Edizione:  1
Pagine:  160
Peso:  232 (gr)
Collana:  J2 Religione e didattica
Formato:  140x215x10 (mm)
Confezione:  Brossura
EAN:  9788810606124 9788810606124
€ 16,00 € 4,00
Sconto:  75%
Risparmi: € 12,00 ogni copia
Descrizione
Dalla sua esperienza trentennale come docente, un terzo della quale vissuta come insegnante di sostegno avendo scelto di lavorare con ragazzi in situazione di handicap, l’autrice propone un percorso formativo volto a sostenere chi opera per realizzare l’integrazione degli alunni “speciali”, come lei stessa li definisce, nelle classi. Nella prima parte del volume viene approfondita la ‘crisi’ che può verificarsi quando si lavora con studenti diversamente abili con i quali portare a compimento l’integrazione. Nella seconda parte l’autrice, che da vent’anni svolge anche attività di volontariato come formatrice di famiglie con figli in situazione di handicap, propone alcuni suggerimenti – rivolti a insegnanti di religione “specialisti” e non – per attività concrete che si possono svolgere nei vari gradi scolastici dell’obbligo, al fine di rendere possibile l’IRC ad alunni con caratteristiche diverse dai compagni, ma con gli stessi diritti. Infine fornisce utili indicazioni per libri, film, siti internet, per aiutare gli insegnanti nell’ideazione del progetto didattico, fa un panorama dell’attuale legislazione in materia e offre un breve vocabolario medico, il tutto anche per stimolare ulteriori approfondimenti. «La scuola, integrando obbligatoriamente questi alunni ‘speciali’ nelle classi, regala a tutti, grandi e piccoli, il meraviglioso dono di lasciarsi beneficamente contaminare dalle diversità e dalle differenze. Un obbligo liberante, maturante... per debellare le tante barriere fisiche e psicologiche, concrete e immaginarie, emotive e sociali che si frappongono tra diversi, tra sani e malati».
Sommario
Prefazione.  I. Alunni diversamente speciali. 1. Non figli di un Dio minore.  2. Crisi crisalide.  3. IRC: un diritto per tutti.  II. IRC per alunni speciali nella scuola dell’obbligo. 1. IRC nella scuola dell’infanzia.  2. IRC nella scuola primaria.  3. IRC nella scuola secondaria di primo grado.  III. Strumenti. Libri.  Video.  Internet.  Legislazione.  Piccolo vocabolario medico.     
Note sull'autore
Daniela Panero tiene corsi per la formazione dei docenti. Ha insegnato religione per più di vent’anni nella scuola elementare; dal 2000 è insegnante comandata dal Ministero dell’Istruzione presso il Gruppo Abele di Torino. Psicopedagogista, specializzata nell’insegnamento ad alunni disabili, si occupa della formazione dei docenti e di didattica in campo sociale e pastorale. Insieme a S. Bocchini, ha pubblicato presso le EDB Didattica cre-attiva. Idee, spunti, sussidi e tecniche per l’IRC: dall’infanzia alla secondaria (2008). 
Daniela Panero elenco completo