Islam e Cristianesimo a confronto

Conversazioni sul Bosforo. Presentazione di mons. Camillo Ballin

Pubblicazione:  1 gennaio 2006
Edizione:  1
Pagine:  128
Peso:  192 (gr)
Collana:  B11 Religione e religioni
Formato:  140x215x10 (mm)
Confezione:  Brossura
Prefazione di:  Camillo Ballin
EAN:  9788810604229 9788810604229
Ultima ristampa:  1 marzo 2007
€ 13,00 € 3,25
Sconto:  75%
Risparmi: € 9,75 ogni copia
Descrizione
Il testo non costituisce semplicemente una nuova esposizione riguardante l’Islam, le sue credenze, le sue pratiche, la sua storia o le sue arti ma cerca di mettere a confronto l’Islam con il Cristianesimo, di rilevare i punti su cui le due fedi concordano, anche se non si tratta di un accordo perfetto, di evidenziare i punti sui quali divergono o persino si oppongono. Nonostante i possibili accostamenti, ne emergono due credo decisamente diversi. Una chiara consapevolezza dell’identità di ciascuno di essi è tuttavia premessa indispensabile per avviare un rapporto di autentico dialogo. Nell’analisi dell’Islam gli autori tengono come punto di riferimento quello ufficiale, ortodosso, sunnita, in quanto trattasi del più conosciuto e diffuso.
Sommario
Presentazione (mons. Camillo Ballin).  Introduzione.  I. FONTI - TESTI FONDATORI.  Tradizione e tradizioni.  Principi dottrinali dell’Islam.  II. DIO E L’UNIVERSO.  Attributi di Dio.  L’universo.  III. GLI ANGELI.  IV. I PROFETI E I LIBRI.  Gesù.  Il Vangelo.  Maometto.  Il Corano.  V. L’ULTIMO GIORNO.  VI. I CINQUE PILASTRI DELL’ISLAM E CONNESSIONI.  La professione di fede.  La preghiera rituale.  L’elemosina legale.  Il pellegrinaggio.  Il digiuno.  La guerra santa.  La circoncisione.  Le interdizioni.  Il velo delle donne.  VII. SOGGETTI PROPRIAMENTE CRISTIANI.  La redenzione.  I sacramenti.  La Chiesa.  VIII. ISLAM E MODERNITÀ.  IX. BILANCIO E CONCLUSIONE.  X. APPENDICE.  Alcuni testi musulmani.  Alcuni testi cristiani.
Note sull'autore
XAVIER JACOB è un assunzionista francese, che dimora in Turchia dal 1959. Per vent’anni ha insegnato filosofia nel liceo internazionale di Ankara. La sua tesi di dottorato sull’insegnamento religioso in Turchia è stata pubblicata a Berlino nel 1982. Ha inoltre pubblicato: Les Turcs Au Moyen-Age: Textes-Byzantins, Turk Tarih Kurumu Basmevi, Ankara 1990; e con A. G. Calonghi Les Chrétiens du Proche Orient après deux millénaires, Tirrenia Stampatori, Torino 2002. FRANCESCO STRAZZARI, inviato del quindicinale Il Regno, ha conosciuto p. Jacob nei suoi numerosi viaggi in Turchia e con lui ha costruito l’articolazione di questo volume. Presso le EDB ha pubblicato: Testimoni di speranza (2002) e Ballate di Chiesa e di Paese (2003); ha inoltre curato: Dal carcere di Londra… (1995) e, con A. Filippi, La cosa più importante per la Chiesa del 2000 (1999).