La Speranza è un cammino

Pubblicazione:  23 settembre 2013
Edizione:  1
Pagine:  152
Peso:  152 (gr)
Collana:  S13 Sentieri
Formato:  120x190x10 (mm)
Confezione:  Brossura
Altri autori:  Tradotto da Mirella Maviglia Segrada
EAN:  9788810571101 9788810571101
€ 13,00 € 11,05
Sconto:  15%
Risparmi: € 1,95 ogni copia
Descrizione
La vita dell’uomo sarebbe insopportabile senza la speranza. C’è però il rischio che essa venga alimentata da realtà effimere e inconsistenti che possono mettere in crisi l’intera esistenza provocando lo smarrimento del senso e dell’orizzonte. Il libro coglie nella speranza un messaggio pedagogico che disegna l’idea di un cammino personale finalizzato a dare senso e fecondità all’agire umano. «In queste pagine – scrive il cardinale Georges Cottier presentando il testo – abbiamo l’equivalente, in uno stile scorrevole e gradevole, di un trattato sulla speranza capace di aiutare la vita spirituale e di rispondere alle questioni che si pongono nel progredire della vita di fede».
Sommario
Prefazione (G. Cottier).  Introduzione.  I. Sperare in tempi difficili.  II. Speranza e pseudosperanze.  III. Gioiosi servitori della speranza.  IV. Coltivare la speranza.  V. A sperare si impara.  VI. Un testimone tra noi.  Epilogo.
Note sull'autore
JOSÉ MARÍA RECONDO è sacerdote diocesano e dottore in Teologia spirituale. È stato parroco e rettore del Seminario della diocesi di Morón (1989-2003), presidente dell’Organizzazione dei Seminari dell’Argentina (2000-2003) e vicepresidente dell’Organizzazione dei Seminari latinoamericani (2000 al 2003). È stato inoltre rettore del Collegio sacerdotale argentino e della Chiesa argentina a Roma dal 2005 al 2011. Ha pubblicato diverse opere di spiritualità e di formazione sacerdotale.