Pranzi di magro

Ricettario per giorni senza carne. Introduzione di Massimo Salani

Pubblicazione:  16 gennaio 2017
Edizione:  1
Pagine:  112
Peso:  96 (gr)
Collana:  P9 Lampi  sezione: Lampi d'autore
Formato:  102x165x8 (mm)
Confezione:  Brossura con bandelle
Altri autori:  Introduzione di Massimo Salani  -  Preparato per la pubblicazione da Giorgia Montanari
EAN:  9788810567463 9788810567463
€ 10,00 € 8,50
Sconto:  15%
Risparmi: € 1,50 ogni copia
Descrizione
Dalla zuppa alla certosina alla minestra di erbe passate. Dai gnocchi di farina gialla ai maccheroni con le sarde. Dallo sformato di spinaci alle rotelle di palombo. Dal bianco mangiare ai tortelli di ceci. Oltre cinquanta ricette per dare piacere al palato anche senza carne.
Sommario
Introduzione (M. Salani).  Pranzi di magro. 1. Pranzo di quaresima. 2. Marzo: Pranzo di magro.  3. Dicembre: Pranzo di magro.  4. Minestre asciutte e di magro.  5. Altre ricette di magro.
Note sull'autore
Pellegrino Artusi (1820-1911), scrittore, gastronomo e critico letterario, è l’autore di uno dei più noti libri di arte culinaria, La Scienza in cucina e l’Arte di mangiar bene. Dopo gli studi nel seminario di Bertinoro, nel forlivese, frequentò gli ambienti studenteschi bolognesi, appassionandosi ai classici, si occupò dell’attività di famiglia, trovò in seguito occupazione in un’importante ditta di Livorno e fondò un Banco di sconto a Firenze. Ritiratosi a vita privata nel 1870, scrisse una Vita di Ugo Foscolo nel 1878, Osservazioni in appendice a trenta lettere di G. Giusti nel 1880 e il suo capolavoro gastronomico nel 1891. La Scienza in cucina e l’Arte di mangiar bene, dove ogni ricetta è frutto di prove e sperimentazioni, venne inizialmente accolto con freddezza, ma poi diede al suo autore grande popolarità e traduzioni in diverse lingue. Considerata la prima trattazione gastronomica dell’Italia unita, è stata riscoperta e valorizzata dall’edizione critica curata da Piero Camporesi nel 1970.

Massimo Salani è docente di Storia delle Religioni e Patrologia allo Studio Teologico Interdiocesano di Camaiore (Lucca) e di Storia delle religioni, Patrologia e Didattica II all’Istituto Superiore di Scienze Religiose di Pisa. Con EDB ha pubblicato A Tavola con le religioni (2000, vincitore del Premio nazionale di storia e saggistica di Novara), aggiornato e riproposto nel 2014 in quattro brevi volumi dedicati rispettivamente all’ebraismo, al cristianesimo, all’islam e alle religioni orientali (induismo, buddhismo, jainismo).