Polvere

Cremazione e dispersione delle ceneri negli orientamenti della Chiesa cattolica

Pubblicazione:  24 marzo 2014
Edizione:  1
Pagine:  112
Peso:  176 (gr)
Collana:  P8 Fare il punto  sezione: Documenti
Formato:  130x200x8 (mm)
Confezione:  Brossura con bandelle
EAN:  9788810565025 9788810565025
€ 11,50 € 9,78
Sconto:  15%
Risparmi: € 1,72 ogni copia
Descrizione
Pur risultando marginale rispetto ai grandi dibattiti del concilio Vaticano II, la revoca del divieto di sepoltura ecclesiastica a chi sceglie la cremazione, stabilita dal Sant’Uffizio nel 1963, assume un alto valore simbolico. La posizione della Chiesa cattolica passa, infatti, dalla netta condanna all’accettazione, purché la scelta non sia motivata da ragioni che contrastano con le verità della fede. L’opzione del cristianesimo antico per l’inumazione o la tumulazione e la reazione della Chiesa alla propaganda cremazionista, fortemente sostenuta dalla massoneria a partire dalla rivoluzione francese, non hanno impedito una riflessione che si è depositata, pur con tutti i distinguo, nel nuovo Rito delle esequie, nel Codice di diritto canonico, nel Catechismo e nei documenti ufficiali delle Conferenze episcopali di molti Paesi del mondo. Nell’ultimo mezzo secolo la riflessione si è dunque spostata sulla comprensione delle motivazioni religiose, estetiche, affettive o economiche della cremazione, ma anche sugli effetti personali e collettivi di prassi che prevedono la dispersione o la conservazione privata delle ceneri. Il desiderio di garantire il distacco o di assicurare il legame con i defunti rischia, infatti, di privatizzarne la memoria o, al contrario, di amplificarne il ricordo, rinunciando ad affrontare la morte in modo comunitario e relegandola nel cerchio talvolta soffocante degli affetti privati.
Sommario
1. La cremazione nella storia e nell’attualità della riflessione cristiana.  2. Dispersione e affidamento delle ceneri nella legge italiana.  3. Dispersione e conservazione delle ceneri nella nuova edizione italiana del Rito delle esequie.  4. Volontà e dignità del defunto, volontà dei congiunti: per una casistica pastorale. 
5. Contrastare le scelte inadeguate alla fede con l’annuncio della fede.  6. Un diamante è per sempre? 
7. Relatività.  Documenti. 1. Suprema sacra congregazione del Sant’Uffizio, istruzione
Piam et constantem sulla cremazione dei cadaveri. 2. Sacra congregazione per i sacramenti e il culto divino, decreto Ritibus exsequiarum con cui viene promulgato il nuovo Rito delle esequie. 3. Codice di diritto canonico. 4. Ufficio liturgico della Conferenza dei vescovi dell’Inghilterra e del Galles, Il rito dei funerali cristiani. Linee guida per i funerali cattolici. 5. Catechismo della Chiesa cattolica. 6. Conferenza episcopale francese, Punti di riferimento per la pastorale dei funerali. 7. Conferenza canadese dei vescovi cattolici, Ufficio nazionale per la liturgia, I cattolici e la cremazione. Alcune risposte a domande sulla cremazione e i funerali. 8. Conferenza episcopale francese, Commissione episcopale di liturgia e pastorale sacramentale, Nota a proposito della cremazione. 9. Repubblica Italiana, legge n. 130/2001, Disposizioni in materia di cremazione e dispersione delle ceneri. 10. Conferenza dei vescovi cattolici delle Filippine, Commissione episcopale per la liturgia, Linee guida liturgiche sulla cremazione. 11. Congregazione per il culto divino e la disciplina dei sacramenti, Direttorio su pietà popolare e liturgia. Principi e orientamenti. 12. Episcopato tedesco, Seppellire i morti e consolare gli afflitti. Uno sguardo cattolico sulla cultura della sepoltura che cambia. 13. Conferenza cattolica della Florida, Dichiarazione e politica sulla cremazione nella provincia di Miami. Approvata dai vescovi. 14. Conferenza episcopale italiana, Commissione episcopale per la liturgia, Proclamiamo la tua resurrezione. Sussidio pastorale in occasione della celebrazione delle esequie. 15. Arcidiocesi di Melbourne, Linee guida per i funerali cattolici. 16. Conferenza episcopale italiana, Rito delle esequie. 17. Conferenza dei vescovi cattolici degli Stati Uniti, Comitato per il culto divino, La cremazione e il rito dei funerali cristiani.18. Diocesi di Jaén, Orientamenti pastorali e legislazione diocesana su esequie e colombari.
Note sull'autore
Gianni Cioli è docente di Teologia morale alla Facoltà Teologica dell’Italia Centrale (Firenze), dove ha diretto il primo master in Teologia e architettura di chiese. Direttore della rivista Vivens Homo, per EDB ha curato, con Severino Dianich e Valerio Mauro, Spazi e immagini dell’eucaristia. Il caso di Orvieto (2007) e, con Serena Noceti e Giacomo Canobbio, Ecclesiam intelligere. Studi in onore di Severino Dianich (2012).