La Questione ebraica

I testi integrali di una polemica pubblica. Traduzione, introduzione e annotazioni a cura di Gianfranco Bonola

Pubblicazione:  24 marzo 2014
Edizione:  1
Pagine:  176
Peso:  274 (gr)
Collana:  P7 Conifere
Formato:  140x210x12 (mm)
Confezione:  Brossura
Altri autori:  Introduzione di Gianfranco Bonola
EAN:  9788810560044 9788810560044
€ 15,00 € 12,75
Sconto:  15%
Risparmi: € 2,25 ogni copia
Descrizione
Tra luglio e dicembre del 1933 il teologo cristiano Gerhard Kittel e il filosofo ebreo Martin Buber intrattengono una polemica pubblica che si esprime attraverso alcuni brevi testi, proposti integralmente per la prima volta in italiano. La disputa si incentra sulla figura del ger, lo straniero che nei tempi biblici viveva in mezzo al popolo d’Israele e la cui collocazione sociale diviene ora paradigmatica per l’atteggiamento cristiano nei confronti degli ebrei che, a parti invertite, hanno assunto quel ruolo nella società tedesca. La discussione, che riguarda una questione attualissima – divenuta ancor più cruciale dopo l’ascesa di Hitler al cancellierato il 31 gennaio 1933 – assume quindi la veste di una diatriba nell’ambito dell’esegesi biblica. L’esito dovrebbe per Kittel fornire – e per Buber sottrarre – al legislatore tedesco un supporto biblicamente fondato per assumere decisioni sul posto e sul ruolo da assegnare agli ebrei nel Terzo Reich. Al di là del palese fair play accademico, tutto separa religiosamente e politicamente i due interlocutori. L’unico terreno comune è il riferimento al testo biblico, la cui normatività ed esemplarità è costitutiva, sia pure in modo non identico, delle rispettive appartenenze religiose.
Sommario
Introduzione. Lo «straniero nelle tue porte». Una disputa tra Gerhard Kittel e Martin Buber sul destino degli ebrei in Germania (1933) (G. Bonola).  La questione ebraica.  L’assimilazione ebraica.  L’ebraismo nella condizione di forestiero.  Ebraismo e cristianesimo.  Appendici. Risposta a Martin Buber.  Chiesa e ebreo-cristiani. 
Note sull'autore
«Basta leggere poche pagine per restare sconvolti dall’attualità cocente che emerge con forza da questo scambio di scritti». Enzo Bianchi, Tuttolibri-La Stampa
«Un dialogo tra due figure alte del ‘900» Gianfranco Ravasi, Il Sole 24 Ore
«Un confronto ora ricostruito nella sua completezza» Marco Roncalli, Avvenire
«Si tratta di documenti di estremo interesse e altamente istruttivi» Paolo Ricca, Riforma
 «Una base indispensabile per inquadrare  un momento cruciale della vita delle Chiese tedesche» Piero Stefani,  Il Regno


Gianfranco Bonola è docente di Storia delle religioni all’Università di Roma Tre. Ha tradotto in italiano L’essenza del cristianesimo di Adolf von Harnack (Queriniana 32003) e La stella della redenzione di Franz Rosenzweig (Marietti 52003). Ha inoltre curato Sul concetto di storia di Walter Benjamin (con Michele Ranchetti, Einaudi 1997). Da tempo si occupa anche del buddhismo di tradizione mahâyâna. Per EDB ha pubblicato Il paragrafo ariano. Le Chiese evangeliche di fronte al nazismo (2013). Collegamenti al webConversazione sul libro di Gerhard Kittel - Martin Buber a Radio Radicale. Partecipano: Gianfranco Bonola (curatore del volume), Daniele Nahum e Luigi Compagna. Modera Giuseppe Di Leo. http://www.radioradicale.it/scheda/423428/conversazione-sul-libro-di-gerhard-kittel-martin-buber-la-questione-ebraica-edizioni-dehoniane-bologna