Il Credo spiegato ai cristiani un po’ scettici

Pubblicazione:  31 marzo 2021
Edizione:  1
Pagine:  188
Peso:  225 (gr)
Collana:  P6 Lapislazzuli
Formato:  130x200
Confezione:  Brossura
Altri autori:  Tradotto da Fabrizio Iodice
EAN:  9788810559796 9788810559796
€ 15,00 € 14,25
Sconto:  5%
Risparmi: € 0,75 ogni copia
Descrizione

L'autore racconta che una fedele, prestando forse per la prima volta attenzione alle parole recitate nel Credo, era giunta alla conclusione che non credeva veramente neppure alla metà degli articoli di fede. «Non è difficile immaginare quelli che la inquietavano: "Credo in Dio Padre onnipotente" e allora Auschwitz e Hiroshima? "Creatore del cielo e della terra" e il Big Bang e l'evoluzionismo?». I destinatari del libro, che affronta uno ad uno in maniera agile tutti gli articoli di fede, sono i molti a cui accadrebbe la stessa cosa se smettessero di recitare il Credo "con il pilota automatico". Tutti i credenti, quindi, perché chi non è almeno un po' scettico coi tempi che corrono?

Sommario
Prologo.  Introduzione. Il Credo.  I. CREDO IN DIO PADRE E LA SUA OPERA CREATRICE. 1. Credo in Dio Padre onnipotente.  2. Creatore del cielo e della terra.  II. CREDO IN GESÙ CRISTO E NELLA SUA OPERA REDENTRICE. 3. Credo in Gesù Cristo, suo unico Figlio, nostro Signore.  4. Concepito per opera e per grazia dello Spirito Santo è nato da santa Maria Vergine.  5. Patì sotto Ponzio Pilato.  6. Fu crocifisso, morì e fu sepolto.  7. Discese agli inferi.  8. Il terzo giorno risuscitò da morte.  9. Salì al cielo, siede alla destra di Dio, Padre onnipotente.  10. Di là verrà a giudicare i vivi e i morti.  III. CREDO NELLO SPIRITO SANTO E LA SUA OPERA DI SANTIFCAZIONE.  11. Credo nello Spirito Santo.  12. La santa Chiesa cattolica.  13. La comunione dei santi.  14. Il perdono dei peccati.  15. La risurrezione della carne.  16. La vita eterna.  Epilogo.  Bibliografia.
Note sull'autore
Luis González-Carvajal Santabárbara, dottorato in Teologia all'Università Pontificia di Salamanca, è stato parroco a Madrid, segretario generale della Caritas spagnola e professore alla Facoltà di Teologia dell'Università Pontificia Comillas e direttore del Dipartimento di Teologia morale. È autore di oltre venti pubblicazioni.