Testimoni e influencer

Chiesa e autorità al tempo dei social

Pubblicazione:  novembre 2020
Edizione:  1
Pagine:  112
Peso:  134 (gr)
Collana:  P6 Lapislazzuli
Formato:  110x180
Confezione:  Brossura
EAN:  9788810559734 9788810559734
€ 10,00

non acquistabile
Descrizione
La comunità cristiana riconosce prima alla forma sinodale degli anziani e poi a Paolo un'autorevolezza che va configurandosi come autorità, nel senso di “riferimento certo” per la custodia della comunione ecclesiale. Questa virtù viene in seguito attribuita a singoli personaggi, in genere fortemente carismatici, mentre il suo esercizio viene sempre più centralizzato e istituzionalizzato attraverso la stampa e la censura. 
Proprio la dimensione normativa e regolativa dell’autorità viene messa in discussione dai social, che per loro natura non sono gerarchici, ma aggregano e attivano appartenenze sui criteri dell’omologazione. Le community si organizzano sulla base di interessi e visioni comuni, espellono le dissonanze e apprezzano gli influencer, a cui conferiscono autorità in un determinato ambito e in un tempo circoscritto.
In questo contesto, l’unica autorità che la Chiesa può legittimamente coltivare è quella della testimonianza di chi, in forza del battesimo, vive manifestando il dono della vita di Dio in noi.
Sommario
I. Autorità: tra sospetti ed equivoci. II. Autorità e credibilità nel Nuovo Testamento. III. Autorità nella Chiesa antica.  IV. L’autorità nella Chiesa secondo il concilio Vaticano II.  V. Autorità al tempo dei social.
Note sull'autore
Dario Edoardo Viganò, vice cancelliere della Pontificia Accademia delle Scienze e delle Scienze Sociali, è stato Assessore e Prefetto del Dicastero per la comunicazione della Santa Sede. Docente di Teologia della comunicazione e Ordinario di cinema, insegna Linguaggi e mercati dell’audiovisivo alla Luiss «Guido Carli». Per EDB ha lavorato a Inter Mirifica per il Commentario ai documenti del Vaticano II (a cura di Serena Noceti e Roberto Repole, 2014), ha pubblicato Il brusio del pettegolo. Forme del discredito nella società e nella Chiesa (2016) e Connessi e solitari. Di cosa ci priva la vita online (2017). Da Marietti 1820 è uscito Il cinema dei papi. Documenti inediti dalla Filmoteca vaticana (2019).