La Messa incompiuta

Le ultime omelie di un vescovo assassinato. Prefazione di Jon Sobrino

Pubblicazione:  24 marzo 2014
Edizione:  1
Pagine:  80
Peso:  108 (gr)
Collana:  P6 Lapislazzuli
Formato:  110x180x8 (mm)
Confezione:  Brossura
Prefazione di:  Jon Sobrino
Altri autori:  Tradotto da Redazione Il Regno  -  Tradotto da Silvia Stagni
EAN:  9788810558126 9788810558126
Ultima ristampa:  20 aprile 2015
€ 7,00 € 5,95
Sconto:  15%
Risparmi: € 1,05 ogni copia
Descrizione
Il 24 marzo 1980 Oscar Arnulfo Romero, arcivescovo di San Salvador, viene brutalmente assassinato all’età di 62 anni mentre celebra la messa nella cappella di un ospedale. Il giorno precedente, nella cattedrale, aveva pronunciato una lunga e toccante omelia, diffusa anche via radio, nella quale aveva denunciato, in un Paese imbavagliato e violento, il tragico elenco delle ingiustizie e delle oppressioni compiute dal potere nei confronti del popolo. «La nostra Chiesa – aveva affermato con determinazione – è pienamente cosciente del fatto che proteggere con carità chi soffre è uno dei suoi obblighi principali senza tenere alcun conto né della fede che professa, né del colore politico, né del suo pensiero» perché «alla Chiesa basta che si tratti di una persona per correre in suo aiuto». Nelle sue due ultime omelie Romero affida alla Parola di Dio il compito di illuminare la realtà sociale, politica ed economica per tradurre in fatti gli insegnamenti del Vangelo e accogliere «il grido del popolo e il dolore per tanti crimini». La voce dell’arcivescovo di San Salvador, per il quale è in corso dal 1997 la causa di beatificazione, è stata spenta da un colpo di pistola sparato da un sicario al momento della consacrazione, ma la sua «messa incompiuta» è destinata a proseguire nel tributo del popolo e della Chiesa alla sua memoria e alle sue parole.
Sommario
Prefazione (J. Sobrino).  Liberazione personale, comunitaria, trascendente.  Introduzione.  1. La dignità della persona è la cosa principale da liberare.  2. Dio vuole salvare tutto il popolo.  3. La trascendenza dà alla liberazione la sua vera e definitiva dimensione.  Il sangue per la nostra salvezza.
Note sull'autore
Oscar Arnulfo Romero (1917-1980), arcivescovo di San Salvador, capitale di El Salvador, fu ucciso mentre celebrava la messa. La Chiesa cattolica ha aperto nel 1997 la causa di beatificazione e gli ha attribuito il titolo di Servo di Dio. La causa di canonizzazione, rimasta ferma per anni, è stata sbloccata in seguito all’interessamento diretto di papa Francesco. Tra le sue pubblicazioni tradotte in italiano: Giustizia e pace come pedagogia pastorale (La Scuola 2010); La voce di monsignor Romero: testi e omelie (Borla 2007); Meditazioni per tutto l’anno (Borla 2006); La violenza dell’amore. Le parole di un vescovo che muore per il suo popolo (Città Nuova 2002).