Il Santo traditore

Vita e opere di Flavio Giuseppe

Pubblicazione:  1 aprile 2019
Edizione:  1
Pagine:  112
Peso:  118 (gr)
Collana:  P5 Sguardi  sezione: Storia
Formato:  120x180x8 (mm)
Confezione:  Brossura
EAN:  9788810555569 9788810555569
€ 8,50 € 7,23
Sconto:  15%
Risparmi: € 1,27 ogni copia
Descrizione
Il saggio ripercorre, alla luce degli studi più recenti, la vita e le opere dello storico Flavio Giuseppe, mettendo a fuoco un tema che ha a lungo appassionato gli studiosi: fu un traditore della sua patria o un eroe? Diversi fattori hanno influenzato la risposta a questa domanda, non ultimo l’uso che in chiave anti-giudaica fecero della sua opera i primi cristiani. Una lettura equilibrata dei suoi scritti consente di giungere a una soluzione per certi versi paradossale: la sua condotta, non sempre trasparente nelle prime fasi della guerra giudaico-romana, rende fondata l’accusa di tradimento verso i suoi connazionali, tuttavia il suo odio contro i ribelli, una volta passato nel campo romano, rivela un amore profondo e incompreso per il suo popolo.
Sommario
Una premessa.  I. Alcune cose da sapere.  II. Le opere. 1. La versione aramaica della Guerra Giudaica.  2. La versione greca della Guerra Giudaica.  3. Le Antichità Giudaiche.  4. La Vita.  5. Il Contro Apione.  III. La vita.  Conclusione.  APPENDICI. 1. La distruzione del Tempio.  2. Il Testimonium Flavianum.  Note.  Bibliografia.  Indice dei nomi.
Note sull'autore
Giambattista Cairo, dottore di ricerca in Storia Antica, ha collaborato per diversi anni con la cattedra di Storia Romana dell’Università di Bologna. Oltre ad aver partecipato a diversi progetti sul mondo antico, ha pubblicato articoli di storia romana su riviste scientifiche. Tra i suoi saggi: Romolo, figlio del fuoco (Pàtron 2010); Prima della città. Le leghe arcaiche del Lazio e la nascita di Roma (Pàtron 2012); Pericle Ducati: il carteggio ritrovato (Ante Quem 2012); Giudei e Giudaismo alla corte dei Giulio-Claudi (Libreria universitaria 2013); La nascita di una potenza: Roma prima dell’impero (Bookstones 2013).