Riforma della Chiesa e ordinamento canonico

Postfazione di Edoardo Chiti

Pubblicazione:  13 novembre 2018
Edizione:  1
Pagine:  104
Peso:  116 (gr)
Collana:  M2 Cammini di Chiesa
Formato:  110x185x8 (mm)
Confezione:  Brossura
Altri autori:  Postfazione di Edoardo Chiti
EAN:  9788810521656 9788810521656
€ 9,00 € 7,65
Sconto:  15%
Risparmi: € 1,35 ogni copia
Descrizione
Non c’è Chiesa senza l’agire storico della sua missione nel mondo. Di conseguenza la riflessione sul mistero della Chiesa non è possibile senza intrecciare costantemente il discorso con una riflessione sull’aggregazione sociale di uomini e donne credenti in Cristo, che costituiscono il soggetto che agisce nella storia come responsabile della missione consegnatagli da Cristo.
Da qui il bisogno vitale dell’ecclesiologia, dato che l’agire collettivo è possibile solo in quanto è regolato da un certo ordinamento, di intrecciarsi con la canonistica, e viceversa. La missione della Chiesa si attua, ovviamente, lungo lo scorrere della storia e, quindi, l’ordinamento che intende regolarlo, pur restando fermo sul fondamento della istituzione divina della Chiesa, che ne custodisce il mistero, non può costituirsi indipendentemente da ciò che avviene e muta nello scorrere del tempo.
Sommario
Abbreviazioni.  Prefazione.  I. Tempi di riforma.  II. Teologia e canonistica.  III. L’ordinamento canonico a confronto con una Chiesa estroversa.  IV. L’ordinamento giuridico della Chiesa nella società contemporanea.  V. L’ordinamento giuridico della Chiesa e l’ecclesiologia contemporanea.  VI. Una prospettiva di riforma: il recupero della sinodalità.  Conclusione.  Postfazione. Le implicazioni giuridiche di un’ecclesiologia relazionale (E. Chiti).
Note sull'autore
Severino Dianich è professore emerito di Ecclesiologia alla Facoltà Teologica dell’Italia Centrale, dove ha diretto la rivista Vivens homo ed è stato fondatore e direttore del master in Teologia e architettura di chiese. Ha inoltre insegnato alla Pontificia Università Gregoriana e alla Facoltà Teologica di Sicilia. Nel 1967 ha fondato con altri teologi l’Associazione teologica italiana, di cui è stato presidente dal 1989 al 1995. Con EDB ha pubblicato di recente Idoli della Chiesa. Tentazioni e derive della coscienza cristiana (2015), Diritto e teologia. Ecclesiologia e canonistica per una riforma della Chiesa (22016) e Magistero in movimento. Il caso papa Francesco (2016).

Edoardo Chiti è professore ordinario di Diritto amministrativo all’Università della Tuscia.