Mettersi in gioco

Chiesa, parrocchia e sport. Introduzione di Carolina Kostner

Pubblicazione:  gennaio 2018
Edizione:  1
Pagine:  64
Peso:  78 (gr)
Collana:  M2 Cammini di Chiesa
Formato:  110x185x5 (mm)
Confezione:  Brossura
Altri autori:  Introduzione di Carolina Kostner
EAN:  9788810521601 9788810521601

non acquistabile
Descrizione
Una fede che non voglia farsi imprigionare nelle gabbie delle rigide formulazioni dogmatiche, che rifiuti le trappole della seriosità, deve essere ripensata come un grande gioco. E una Chiesa che confidi nell’azione dello Spirito, più che nell’ordine delle cerimonie o nel rigore formale e nei paramenti inamidati dei suoi ministri, non può non aprirsi alla dimensione ludica. Anche perché il diavolo – come diceva Friedrich Nietzsche – è lo spirito di pesantezza. Cioè il contrario dell’aerea leggerezza del gioco.
Sommario
Introduzione. Il limite e il sogno (C. Kostner).  I. Ecclesia ludens (A. Mastantuono).  II. Fragilità e mito della perfezione (L. Grion).  III. Sport e spiritualità (M. Lusek).  IV. Gioco, sport e iniziazione cristiana (F. Ammendolia).
Note sull'autore
Antonio Mastantuono insegna Teologia pastorale alla Pontificia Università Lateranense. Luca Grion è docente di Filosofia morale all’Università di Udine. Mario Lusek è direttore dell’Ufficio nazionale per la Pastorale del tempo libero e sport della Cei. Fortunato Ammendolia è studioso di pastorale digitale e di opinion mining in ambito religioso. 
Caroline Kostner, pattinatrice artistica su ghiaccio, medaglia di bronzo alle Olimpiadi invernali di Soči 2014, è stata campionessa mondiale nel 2012, cinque volte campionessa europea e otto volte campionessa italiana.