L' Avventura sponsale

Linee di pastorale coniugale e familiare

Pubblicazione:  1 gennaio 2006
Edizione:  1
Pagine:  288
Peso:  334 (gr)
Collana:  S12 Spiritualità coniugale
Formato:  150x210x14 (mm)
Confezione:  Brossura
EAN:  9788810511213 9788810511213
Ultima ristampa:  1 novembre 2006
€ 26,80 € 6,70
Sconto:  75%
Risparmi: € 20,10 ogni copia
Descrizione
Matrimonio e famiglia sono le situazioni più umanizzanti dove le persone ritrovano se stesse e assaporano la gioia di vivere. Sposarsi infatti non è mortificarsi, ma piuttosto liberarsi l’uno con l’altro per scoprire e vivere ciascuno la propria chiamata. Così chiarisce Emmanuel Lévinas: «Amare è prendersi cura del destino dell’altro». Ma le alte idealità presenti nell’amore sponsale e splendidamente ritratte nei primi due capitoli della Genesi sono oggi attraversate da gravissime ombre: cresce la tendenza a convivere stabilmente, ci si sposa senza troppa convinzione, ci si separa con facilità. Come accompagnare i giovani e gli sposi a coltivare e costruire l’amore? Sollecitate dal contatto vivo con fidanzati e sposi, le riflessioni dell’autore nascono dall’ascolto attento delle pulsioni e tensioni rilevabili nell’attuale realtà e mirano a far brillare l’utopia dell’amore in cui le persone possono non solo gustare l’ebbrezza e la passione, ma anche avvertire la presenza del divino.
Sommario
Prefazione.  Premessa.  Che cosa si intende per «pastorale» matrimoniale?  Perché è importante la pastorale familiare?  La famiglia sta cambiando: linee culturali emergenti.  Perché sposarsi? Perché sposarsi in Chiesa?  Il progetto di Dio sul matrimonio.  Quale fedeltà?  Quale indissolubilità?  Vivere il dono della sessualità.  Valore e senso del piacere.  I figli tra rinvio, rinuncia e pretesa.  Gli sposi e i loro genitori: quale equilibrio?  Fidanzamento: imparare a vivere l’alterità.  Volti e percorsi dei fidanzati che chiedono di sposarsi.  Identità della coppia animatrice.  Le convivenze coniugali: come guardarle? Una lettura disincantata e propositiva.  Divorziati risposati: quale pastorale?  Quale pastorale dei divorziati risposati è oggi possibile?  Quali prospettive per il futuro?  Rinnovare la coppia per rinnovare la Chiesa.  Qual è il ruolo della famiglia nell’iniziazione cristiana?  Tempi della preghiera e vita di coppia e di famiglia.  Famiglia soggetto politico.  Atteggiamenti di fondo verso cui educarci ed educare fidanzati e sposi.  Ci sono segni di speranza nell’attuale situazione matrimoniale e familiare?  Bibliografia.
Note sull'autore
Battista Borsato, presbitero e teologo della diocesi di Vicenza, attualmente è direttore di Casa Mamre, un centro diocesano di educazione all’amore e all’affettività e di consulenza matrimoniale. Condivide il servizio pastorale nell’Unità Pastorale di Schiavon e di Longa (VI). Docente all’Istituto teologico di Monte Berico, è membro della redazione della rivista Matrimonio. Per EDB ha pubblicato di recente: Il sapore della fede. Accendere il desiderio (32012); Un Dio umano. Per un cristianesimo non religioso (52017); Il coraggio di essere felici. Beatitudini per il nostro tempo (2018).