Fare il confessore oggi

Pubblicazione:  12 marzo 2012
Edizione:  1
Pagine:  240
Peso:  292 (gr)
Collana:  C1 Trattati di etica teologica
Formato:  140x210x13 (mm)
Confezione:  Brossura
EAN:  9788810505540 9788810505540
Ultima ristampa:  13 giugno 2016
€ 23,20 € 19,72
Sconto:  15%
Risparmi: € 3,48 ogni copia
Descrizione
In modo organico e sistematico l’autore affronta la praxis confessarii, inserendosi nella sua lunga tradizione e rinnovandola. Il volume costituisce un’opera unica, un manuale di teologia morale destinato ai ministri del sacramento della confessione e ha di mira l’acquisizione di una loro competenza specifica, cognitiva e pratica, che non può prescindere da un percorso di preparazione professionale. Per comprendere il contesto attuale della celebrazione del sacramento, ben diverso dal passato, l’autore esamina alcuni aspetti significativi: il necessario rapporto tra fede individuale e valida celebrazione del sacramento, la disarmonia tra cultura dominante, etica cristiana, catechesi e sacramento della confessione, l’emergenza di una più diffusa pretesa di autonomia morale e il rifiuto della riduzione legalista della vita morale.
Sommario
Alcune sigle e abbreviazioni.  Prefazione.  Introduzione. La prassi della confessione oggi: alcune considerazioni generali.  I. MINISTERO PRESBITERALE ED EDUCAZIONE MORALE DELLA COMUNITÀ CRISTIANA. 1. Il presbitero, pastore ed educatore morale.  2. Il presbitero e pastoral moral guidance. La legge della gradualità.  3. Il presbitero, maestro e profeta morale della comunità.  4. Il presbitero e la terapia sacramentale della comunità.  II. IL PENITENTE. Introduzione. “Convertiti e credi al vangelo”.  1. Atti del penitente (1): contrizione.  2. Atti del penitente (2): confessione.  3. Atti del penitente (3): soddisfazione.  III. IL CONFESSORE. Introduzione. Il confessore, ministro della Chiesa. I casi riservati.  1. Cuore e competenze professionali del confessore.  2. I doveri del confessore. L’assoluzione.  3. Alcuni principi tradizionali della praxis confessarii.  4. Categorie di penitenti e problemi specifici.  Appendice.  Bibliografia.  Indici.
Note sull'autore
BASILIO PETRÀ (Arezzo 1946), di origine greca, è professore ordinario di teologia morale fondamentale e di morale familiare presso la Facoltà Teologica dell’Italia centrale (Firenze), ove insegna dal 1981; dal 1979 è docente invitato di teologia morale patristica greca presso l’Accademia Alfonsiana (Roma) e dal 1992 tiene corsi di morale ortodossa presso il Pontificio Istituto Orientale (Roma). Consultore della Congregazione per le Chiese orientali cattoliche per oltre un decennio, è professore invitato presso l’Istituto ecumenico San Nicola di Bari e membro del Board of Governors dell’Intams (International Academy for Marital Spirituality) di Bruxelles. Tra le sue pubblicazioni presso le EDB: Tra cielo e terra. Introduzione alla teologia morale ortodossa contemporanea (1992); Il matrimonio può morire? Studi sulla pastorale dei divorziati risposati (1996); La Chiesa dei Padri. Breve introduzione all’Ortodossia (22007); Preti sposati per volontà di Dio? Saggio su una Chiesa a due polmoni (2004); La penitenza nelle Chiese ortodosse. Aspetti storici e sacramentali (2005); La contraccezione nella tradizione ortodossa. Forza della realtà e mediazione pastorale (2009); I limiti dell’innocenza. Il peccato involontario nel pensiero occidentale e nella tradizione orientale (2011).