Morale sessuale

Nuovo manuale di teologia morale

Pubblicazione:  1 giugno 1997
Edizione:  1
Pagine:  216
Peso:  250 (gr)
Collana:  C1 Trattati di etica teologica
Formato:  140x210x12 (mm)
Confezione:  Brossura
EAN:  9788810505366 9788810505366
Ultima ristampa:  21 settembre 2009
€ 21,50 € 18,28
Sconto:  15%
Risparmi: € 3,22 ogni copia
Descrizione
Il volume - fornito di imprimatur - nasce finalizzato allo studio teologico; è dunque uno strumento utile per chiunque domandi una conoscenza seria e sistematica sui temi della morale sessuale. Il quadro antropologico che soggiace all'intero itinerario è segnato da una duplice scelta: l'antropologia dell'indigenza e la conseguente attenzione all'alterità. L'antropologia dell'indigenza nasce dalla convinzione che l'uomo non basta a se stesso, non riesce ad autogiustificarsi. La cifra del bisogno è iscritta dentro la sua costituzione, per cui, per realizzarsi, egli non può che accogliere l'aiuto da parte degli altri. La presenza dell'altro nell'esperienza di ciascuno, prima ancora che diventare una dimensione etica, appare come un dato di fatto. Questa situazione è particolarmente evidente nella struttura della sessualità: un dimorfismo che proietta la persona al di fuori di se stessa e la spinge verso l'altro sesso. Così la sessualità rappresenta al vivo, nella propria carne, la condizione indigente della persona. La risposta al bisogno può avvenire in diversi modi, che passano o attraverso la negazione dell'alterità, oppure per la sua accoglienza piena. Da qui la strutturazione manualistica del volume: dopo un quadro d'insieme in prospettiva storica e biblica sulla «morale sessuale», si definisce la natura della sessualità umana in rapporto alla persona; per poi passare ad esaminare la condizione di vita omosessuale e l'autoerotismo. Viene infine collocata la sessualità in rapporto allo stato di vita; in questo contesto si prendono in considerazione i rapporti tra i fidanzati, per concludere su l'amore educato: la castità.
Sommario
1. Cenni di storia e provocazioni bibliche sulla «morale sessuale».  2. La natura della sessualità umana in rapporto alla natura della persona.  3. Condizione di vita omosessuale.  4. L'autoerotismo.  5. Sessualità e stato di vita.  6. I rapporti tra fidanzati.  7. L'amore educato: la castità. 
Note sull'autore
Cataldo Zuccaro (1953), laureato in teologia morale alla Pontificia Università Gregoriana, insegna la stessa disciplina presso il Pontificio collegio Leoniano di Anagni (seminario regionale del Lazio Sud e delle diocesi suburbicarie) e presso l'ISSR della Pontificia università gregoriana. Svolge attività di consulente morale al «Centro Aiuto Famiglia», consultorio familiare della diocesi di Frosinone-Veroli-Ferentino. Ha pubblicato presso le EDB Morale fondamentale. Itinerari (1994).