Discepole di Gesù

Pubblicazione:  7 marzo 2011
Edizione:  1
Pagine:  140
Peso:  206 (gr)
Collana:  A3 Studi biblici
Formato:  140x210x9 (mm)
Confezione:  Brossura
EAN:  9788810410141 9788810410141
Ultima ristampa:  28 novembre 2016
€ 12,30 € 10,46
Sconto:  15%
Risparmi: € 1,84 ogni copia
Descrizione
Il filo rosso che attraversa le pagine del volume è l’osservazione del modo di rapportarsi alle donne da parte di Gesù, così come viene trasmesso dai Vangeli e dagli scritti paolini. La conclusione a cui lo studio perviene è la seguente: Gesù ha trattato le donne da discepole. Nulla di più, nulla di meno: discepole come i discepoli. Egli ha quindi posto le premesse per la pari dignità tra i discepoli di entrambi i sessi. Una spia luminosa è la sua maniera d’interpretare la Torah di Mosè a favore della donna ogni volta che se ne presentava l’occasione. I criteri del Maestro furono recepiti nelle comunità originarie dei suoi discepoli, talora con fatica e non sempre in maniera uniforme. Tuttavia, sotto l’azione dello Spirito Santo, furono applicati e trasmessi agli scritti del Nuovo Testamento: anche Paolo, infatti, si sforzò di imitare lo stile di Gesù. L’esame dei testi del Nuovo Testamento spinge così alla riscoperta del Vangelo a favore della donna, perché, con la propria parola e i propri gesti, Gesù scavalca le barriere che l’ebraismo del tempo poneva tra le donne e il sacro, annunciando di fatto una nuova antropologia religiosa.
Sommario
Premessa.  Introduzione.  1. Gesù innovatore.  2. Donne profetesse.  3. Donne discepole e donne seguaci di Gesù.  4. La diaconia delle donne.  5. La risurrezione di Gesù: elemento irrompente per il vangelo delle donne.  6. Donne testimoni e apostoli secondo Luca.  7. Donne testimoni e apostoli secondo Giovanni.  8. Maria la Maddalena.  9. Paolo imita Gesù il Cristo.  Conclusione.  Bibliografia.  Indici.
Note sull'autore
MARIA-LUISA RIGATO, nata nel 1934 a Breslau, ha conseguito la licenza in teologia biblica alla Pontificia Università S. Tommaso, la licenza in scienze bibliche al Pontificio Istituto Biblico, il dottorato di ricerca in teologia biblica alla Pontificia Università Gregoriana con il volume Il Titolo della Croce di Gesù. Confronto tra i Vangeli e la Tavoletta-reliquia della Basilica Eleniana a Roma, PUG, Roma 22005. Ha diretto i seminari di esegesi del Nuovo Testamento alla Pontificia Università Gregoriana (1984-2004) e continua tale attività presso la cattedra «Donna e cristianesimo» annessa alla Pontificia Facoltà Teologica Marianum. È consulente e membro del Comitato scientifico per le reliquie della basilica di Santa Croce in Gerusalemme a Roma. Ha pubblicato presso le EDB Giovanni: l’enigma il Presbitero il culto il Tempio la cristologia (2007) e I.N.R.I. Il titolo della Croce (2010).