Questo e-commerce utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di acquisto.
Utilizzando i nostri servizi accetti che i cookie vengano installati sul tuo dispositivo.
Informativa sui cookie
Hai disabilitato i cookie?

Sei in modalità privata?


Purtroppo in questo modo il tuo browser non è compatibile con il nostro sito.
Esci dalla modalità privata e ricarica la pagina

 {{itemCartEvent.titolo}} 
{{itemCartEvent.quantity}} copia nel carrello {{itemCartEvent.quantity}} copie nel carrello

Vedi il carrello

La Concordanza tra i Codici

Con il testo integrale del motu proprio De concordia inter Codices

Pubblicazione:  15 maggio 2017
Edizione:  1
Pagine:  72
Peso:  86 (gr)
Collana:  L3 Diritto canonico
Formato:  115x180x5 (mm)
Confezione:  Brossura
Altri autori:  Contributi di Papa Francesco
EAN:  9788810408902 9788810408902
€ 7,50 € 6,38
Sconto:  15%
Risparmi: € 1,12 ogni copia
descrizione
L’esigenza di promuovere armonizzazione e concordanza all’interno della complessa legislazione ecclesiastica è stata nei secoli una costante sollecitudine della Chiesa e si è riproposta negli ultimi decenni dopo l’approvazione dei Codici di diritto canonico latino (1983) e orientale (1990). Un frutto di tale attività è il motu proprio del 31 maggio 2016 De concordia inter Codices, con il quale il Pontificio consiglio per i testi legislativi propone alcune modifiche al Codice per la Chiesa latina su aspetti che riguardano, per esempio, l’ascrizione o il passaggio a una Chiesa sui iuris e l’assistenza al matrimonio degli acattolici orientali.
sommario
Introduzione. 1. Le Chiese sui iuris nella Chiesa universale: significato e statuto ecclesiologico.  2. Principi e criteri di modifica per la concordanza tra il Codice latino e il Codice per le Chiese orientali.  I. Problematiche riguardanti l’ascrizione a una Chiesa sui iuris.  II. Problematiche riguardanti il battesimo.  III. Problematiche riguardanti il matrimonio.  Lettera apostolica in forma di motu proprio del sommo pontefice Francesco De concordia inter Codices con la quale vengono mutate alcune norme del Codice di diritto canonico.
note sull'autore
Luigi Sabbarese è professore ordinario nella Facoltà di Diritto canonico della Pontificia Università Urbaniana, giudice esterno del Tribunale di prima istanza del Vicariato di Roma e referendario del Supremo tribunale della Segnatura apostolica. Per EDB ha curato, con Francesco Catozzella, Arianna Catta e Claudia Izzi, il commento giuridico-pastorale al Codice di diritto canonico e al Manuale del parroco di Luigi Chiappetta. E’ inoltre autore di Diritto canonico nella collana Fondamenta (2015) e del Processo matrimoniale più breve. Disciplina canonica e riflessi concordatari  (con Raffaele Santoro, 2016).