La Teologia di Qumran

Presentazione di Paolo Sacchi

Pubblicazione:  1 gennaio 2002
Edizione:  1
Pagine:  88
Peso:  134 (gr)
Collana:  A3 Studi biblici
Confezione:  Brossura
Prefazione di:  Paolo Sacchi
EAN:  9788810407400 9788810407400
Ultima ristampa:  1 maggio 2002
€ 10,90 € 9,27
Sconto:  15%
Risparmi: € 1,63 ogni copia
descrizione
Lo studio presenta una breve esposizione sistematica e antologica delle idee teologiche più importanti, che emergono dagli antichissimi manoscritti di Qumran. Con il termine “teologia” il titolo fa quindi riferimento a ciò che è stato prodotto dal pensiero ebraico del tempo in cui furono redatti i testi esaminati. Il concetto non va perciò confuso con quanto è stato elaborato riguardo a Dio e alla sua essenza nella riflessione cristiana, poiché in questa sede sta semplicemente a indicare il pensiero giudaico circa ll’esperienza che il popolo eletto fa di Dio. Il Dio di Qumran ha infatti prescelto una piccola schiera di “Figli della Luce”, che tuttavia vive in continua lotta contro le tentazioni del principe delle tenebre. La religiosità che ne deriva appare quindi come perennemente in ricerca del difficile equilibrio fra il massimo rigorismo conturbante e la massima fiducia rasserenante. «Il libro si presenta come un’antologia di passi, che l’autore commenta. In questo modo Ibba ottiene di introdurre il lettore nell’atmosfera antica di Qumran in maniera diretta, lasciando all’autore antico il sapore delle sue parole. […] Con questo libro di facile lettura, anche se così preciso, compie un atto di giustizia verso questa antica comunità ebraica che, nonostante tutte le sue stranezze e durezze, resta un esempio di fede in Dio vissuta coerentemente» (dalla Presentazione). I testi, per lo più in ebraico e qualcuno in aramaico, sono stati interamente tradotti e interpretati dall’autore.
sommario
Presentazione (P. Sacchi).  Introduzione.  1. Il predeterminismo e l’ideologia del bene e del male.  2. Escatologia e teologia della storia.  3. Messianismo.  4. Liturgia e preghiere.  5. Soluzioni temporanee al male (esorcismi e formule liberatorie)..  Indici.
note sull'autore
GIOVANNI IBBA, dottore di ricerca in Ebraistica e socio dell’Associazione Italiana per lo Studio del Giudaismo, è docente incaricato Ad Annum per l’insegnamento di lingua ebraica presso la Facoltà Teologica dell’Italia Centrale. Esperto dei manoscritti qumranici, ha pubblicato numerosi lavori sull’argomento, fra i quali Il Rotolo della Guerra. Edizione critica, Torino 1998 e La sapienza di Qumran, Roma 2000.