Questo e-commerce utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di acquisto.
Utilizzando i nostri servizi accetti che i cookie vengano installati sul tuo dispositivo.
Informativa sui cookie
Hai disabilitato i cookie?

Sei in modalità privata?


Purtroppo in questo modo il tuo browser non è compatibile con il nostro sito.
Esci dalla modalità privata e ricarica la pagina

 {{itemCartEvent.titolo}} 
{{itemCartEvent.quantity}} copia nel carrello {{itemCartEvent.quantity}} copie nel carrello

Vedi il carrello

La Morale di papa Francesco

Pubblicazione:  8 maggio 2017
Edizione:  1
Pagine:  112
Peso:  166 (gr)
Collana:  C5 Etica teologica oggi
Formato:  140x210x7 (mm)
Confezione:  Brossura
EAN:  9788810406212 9788810406212
€ 12,50 € 10,63
Sconto:  15%
Risparmi: € 1,87 ogni copia
descrizione
Il pontificato di Francesco ha comportato diverse novità sul piano linguistico, pastorale e dottrinale, suscitando per lo più simpatia, entusiasmo e consenso, ma anche, in misura notevolmente minore, attendismo, riserva e dissenso. Sul terreno etico, per esempio, non siamo di fronte a una «nuova morale», ma più propriamente a nuove accentuazioni prospettiche poste su contenuti non certo negati in passato, ma non adeguatamente sottolineati e valorizzati come avviene ora. Questo discernimento selettivo, che si rifà a consolidate pratiche ecclesiali, costituisce la singolarità e la novità del servizio che Francesco offre oggi alla Chiesa, coinvolgendo radicalmente la sua specifica responsabilità pastorale in una lettura autorevole sia del «nostro tempo», sia della realtà ecclesiale. In questo contesto la riflessione teologico-morale è ripetutamente invitata a modularsi secondo la specifica prospettiva proposta dal pontefice. Attraverso un’analisi delle motivazioni e delle argomentazioni, il libro si propone di cogliere gli orientamenti complessivi del pontificato «francescano» sullo specifico terreno della riflessione etica.
sommario
Sigle.  Introduzione. 1. In ascolto delle cose che accadono.  2. Nuovi accenti e nuovi stimoli.  I. La pastorale come magistero morale. 1. Sulle orme del Vaticano II.  2. Dall’oggetto morale al suo soggetto.  3. Dal prescrittivo al performativo.  4. Un nuovo linguaggio.  5. Un magistero condiviso.  II. Nuove prospettive per la teologia morale. 1. La questione etica oggi.  2. L’identità della teologia morale.  3. La misericordia: lo specifico della morale cristiana.  III. Nuovi accenti sulla dottrina morale. 1. La nuova attenzione per la responsabilità del soggetto morale.  2. La legge di gradualità.  3. La nuova valorizzazione della coscienza morale.  Conclusione.  Bibliografia.
note sull'autore
Paolo Carlotti è professore ordinario di Teologia morale fondamentale all’ Università Pontificia Salesiana. È inoltre docente invitato nelle Pontificie Università Gregoriana e Urbaniana e nella Pontificia Facoltà di Scienze dell’educazione Auxilium. È prelato consigliere della Penitenzieria apostolica e consultore presso la Congregazione per le cause dei santi e il Pontificio consiglio della giustizia e della pace. Per EDB ha pubblicato Teologia della morale cristiana (2016).