Introduzione all'Antico Testamento

Pubblicazione:  11 novembre 2019
Edizione:  1
Pagine:  136
Peso:  212 (gr)
Collana:  A10 Biblica
Formato:  150x210x9 (mm)
Confezione:  Brossura
Altri autori:  Tradotto da Rita Pusceddu  -  Riveduto da Alfio Filippi
EAN:  9788810221860 9788810221860
€ 17,00 € 14,45
Sconto:  15%
Risparmi: € 2,55 ogni copia
Descrizione
La Bibbia, libro fondatore di due grandi tradizioni religiose, l’ebraismo e il cristianesimo, è una specie di biblioteca che viene presentata in un unico volume nel quale si distinguono due parti. La prima è l’Antico Testamento, composto da alcune decine di testi di consistenze e stili differenti.
Il lascito biblico è la storia dell’alleanza tra Dio e gli uomini, una storia che avviene in due momenti: la prima o «antica» alleanza è stipulata con il popolo di Israele; la «nuova», intravista dal profeta Geremia, è, secondo i cristiani, conclusa in Gesù Cristo.
In un viaggio tra letteratura, storia e teologia, questo libro intende offrire una percezione della potenza dei testi dell’Antico Testamento, eredità al tempo stesso ebraica e cristiana.
Sommario
Avvertenza.  Introduzione. Un libro per due religioni.  I. Prima di sfogliare i libri.  II. Struttura dell’Antico Testamento.  III. Tema 1: La terra.  IV. Tema 2: L’Alleanza.  V. Tema 3: La Legge.  VI. Tema 4: Il culto.  VII. Tema 5: Raccontare.  VIII. Tema 6: La parola profetica.  IX. Tema 7: La sapienza e la poesia.  X. Dio e gli esseri umani.  XI. La ricezione dell’Antico Testamento.  XII. L’Antico Testamento, chiave della nostra cultura.  Lessico.  Tavole e cartine.  Bibliografia.
Note sull'autore
Gérard Billon, sacerdote, docente all’Institut catholique di Parigi, è presidente di Alliance biblique française, direttore di Service biblique Évangile et Vie e della rivista Cahiers Évangile.