Il Talmud

Introduzione, testi, commenti

Pubblicazione:  1 gennaio 2008
Edizione:  1
Pagine:  456
Peso:  390 (gr)
Collana:  ZERO1 Economica EDB
Formato:  120x185x28 (mm)
Confezione:  Brossura
Altri autori:  Tradotto da Donata Moretti
EAN:  9788810215074 9788810215074
Ultima ristampa:  24 ottobre 2016
€ 23,00 € 19,55
Sconto:  15%
Risparmi: € 3,45 ogni copia
Descrizione
Nella maneggevole collana «Economica EDB» viene riproposta a prezzo contenuto l’opera di un grande studioso della storia e della cultura ebraica. Compilato e redatto nei primi secoli dopo Cristo, il Talmud è inteso dagli ebrei come dottrina orale, mentre la Bibbia è ritenuta rivelazione scritta. Come ogni testo, porta l’impronta del suo tempo, tuttavia attraverso i secoli è diventato fondamento atemporale della vita giudaica. Nella prima parte del volume, l’autore presenta un’introduzione generale al Talmud e a quella che può considerarsi la sua “base”, la Mishnah: ne descrive fonti, origine ed evoluzione storica e letteraria. La seconda parte – quella principale – propone una raccolta di testi talmudici, concisamente commentati per facilitarne la comprensione. Il criterio di scelta è letterario, al fine di mostrare la molteplicità dei generi: testi di carattere religioso normativo, racconti, leggende, parabole, proverbi, apocalissi, preghiere, lamentazioni funebri, saggi di esegesi biblica ecc... La terza parte descrive l’accoglienza sempre più calorosa incontrata dal Talmud, fino a diventare opera centrale del giudaismo, anche se, nel corso dei secoli, non sono mancate riserve e ostilità da parte di correnti minoritarie.
Sommario
Prefazione alla traduzione italiana (A. Vivian).  Introduzione.  Glossario.  Nota bibliografica all’edizione italiana.  I. ORIGINE, NATURA E CONTENUTO DEL TALMUD.  1. Il quadro storico.  2. I rabbi.  3. La scuola.  4. La tradizione orale.  5. La Mishnah.  6. La Tosefta.  7. Il Talmud palestinese.  8. Il Talmud babilonese.  9. La logica dei rabbi.  II. TESTI SCELTI.  1. La catena della tradizione (Abot I,1-18–II,8).  2. Testi halakici.  3. Testi haggadici.  4. Un’unità testuale conclusa (Jebamot 61b-64a).  III.  LA FORTUNA DEL TALMUD.  1. Cresce l’autorità del Talmud.  2. Il Talmud nella polemica cristiana.  3. Tra il medioevo e l’età moderna.  Indici.
Note sull'autore
GÜNTER STEMBERGER (Innsbruck 1940) si è formato presso istituzioni universitarie in Austria, Gran Bretagna, Francia e Italia. Giudaista di fama internazionale, visiting professor presso università tedesche e statunitensi, membro corrispondente della Accademia delle Scienze Austriaca, dal 1977 è titolare dell’insegnamento di giudaistica presso l’Università di Vienna. La sua indagine scientifica si è concentrata sulla storia, la letteratura e la religione del giudaismo tardoantico e altomedievale. Autore di numerosi saggi e articoli sulla storia e la cultura ebraica, in italiano è stato fra gli altri tradotto il suo libro Il Midrash. Uso rabbinico della Bibbia. Introduzione, testi, commenti, EDB, Bologna 22006.