L’ Eleganza delle donne

A cura di Sandra Isetta

Pubblicazione:  24 marzo 2014
Edizione:  1
Pagine:  64
Peso:  116 (gr)
Collana:  B19 I Classici
Formato:  130x190x6 (mm)
Confezione:  Brossura con bandelle
EAN:  9788810210024 9788810210024
€ 7,00 € 2,45
Sconto:  65%
Risparmi: € 4,55 ogni copia
Descrizione
L’eccessiva cura con cui le donne si adornano può divenire una pericolosa arma di seduzione che trascina nel peccato anche il prossimo, pregiudicandone la salvezza nella vita eterna. È questo il tema del breve opuscolo in cui Tertulliano si rivolge alla donna cristiana con una tensione emotiva varia e imprevedibile: ora aggressiva e ironica, ora paterna e moralistica, ora umile e suadente. Ma, già nella parte iniziale, l’invettiva emerge come tonalità unificatrice della vasta gamma di sfumature stilistiche della composizione: la donna è strumento del demonio che ha impresso la prima colpa sul genere umano e che persevera nella sua opera di rovina seduttiva. Modificando con gli artifici della toeletta la sua immagine naturale, la donna pecca contro l’opera creatrice di Dio, tanto più che le materie stesse degli ornamenti – dalle pietre preziose ai belletti, alle stoffe lussuose – sono opera demoniaca. Pur in quest’ottica religiosa primitiva e superstiziosa, l’interesse del primo libro è soprattutto nell’esposizione antiquaria e scientifica dell’origine degli artifici dell’eleganza e della loro evoluzione. Il secondo libro ci accosta invece al Tertulliano moralista, cupo e intransigente, che vuole ricondurre la donna alla castitas e alla pudicitia con argomenti talora sferzanti e ironici.
Sommario
Introduzione. Tertulliano e l’eleganza delle donne.  L’eleganza delle donne. Libro I. Libro II.
Note sull'autore
Sandra Isetta è docente di Letteratura cristiana antica presso l’Università di Genova e di Introduzione ai Padri presso la Facoltà teologica dell’Italia Settentrionale - sezione di Genova. Presso le EDB, per la collana «Letture Patristiche», ha inaugurato la serie di Atti di convegni dedicata alla ricerca delle radici culturali cristiane nelle moderne letterature e arti europee con i volumi: Letteratura cristiana e letterature europee (2007), Il volto e gli sguardi. Bibbia letteratura cinema (2010), Io sono il Signore, colui che ti guarisce. Malattia versus religione tra antico e moderno (2012).