9788810207079-ricordati-dei-giorni-del-mondo
sconto
15%

« Ricordati dei giorni del mondo»

Volume 1. Storia del pensiero ebraico dalle origini all'età moderna . Prefazione del card. Carlo Maria Martini

Pubblicazione:  9 giugno 2014
Edizione:  1
Pagine:  272
Peso:  270 (gr)
Collana:  B17 Cristiani ed ebrei
Formato:  120x185x16 (mm)
Confezione:  Brossura
Prefazione di:  Carlo Maria Martini
Altri autori:  Con Vittorio Robiati Bendaud
EAN:  9788810207079 9788810207079
Ultima ristampa:  23 marzo 2015
€ 17,50 € 14,88
Sconto:  15%
Risparmi: € 2,62 ogni copia
Descrizione
L’inesausto «pensare» di Israele sembra trovarsi al crocevia tra la riflessione speculativa di natura più propriamente filosofica, l’esegesi – talvolta «avventurosa» – dei testi biblici e talmudici, le intuizioni mistiche della qabbalah e la sterminata produzione della normativa rabbinica, la halakhah. L’opera si propone di guidare il lettore in un viaggio lungo e affascinante, spesso sorprendente e inatteso, finalizzato a cogliere i momenti e le figure fondamentali del pensiero ebraico, avventura religiosa e intellettuale qui presentata e spiegata da un grande maestro.
Sommario
Prefazione (C.M. Martini sj).  Ricordando p. Carlo Maria Martini sj (L. Nason - V. Robiati Bendaud).  Introduzione.  Il pensiero biblico.  La filosofia ebraico-ellenistica.  Il pensiero talmudico.  Fermenti alto-medievali.  Sa'adyah Ben Yoséph Ha-Gaòn.  I gheonìm e la halakhah.  I caraiti.  Il neoplatonismo ebraico.  L’antifilosofo: Yehudah Ha-Levì.  Due grandi commentatori.  La nascita dell’aristotelismo ebraico.  Aristotelismo e reazione antiaristotelica.  La mistica ebraica medievale: la qabbalah.  Dopo l’espulsione.  La codificazione della halakha: Yoséph Caro e Mosheh Isserless.  Moshè Cordovero, Yitzkhàq Lùria e la mistica di Safèd.  Il tardo rinascimento italiano e boemo.  Il marranesimo e la doppia identità ebraica.  Bibliografia.  Indice dei nomi.
Note sull'autore
Giuseppe Laras, una delle voci più autorevoli del rabbinato europeo e per molti anni rabbino capo di Milano, è presidente del Tribunale rabbinico del Centro-Nord Italia. Tra i più insigni studiosi del pensiero ebraico medievale, si è occupato in particolare di Maimonide e ha ricoperto vari incarichi accademici. Tra le sue pubblicazioni ricordiamo: Il problema della teodicea. La Shoah tra teologia ed etica, Immortalità e resurrezione nel pensiero ebraico medievale, Le dispute giudaico-cristiane nel medioevo (Cuem 2013); La mistica ebraica (Jaca Book 2012); Onora il padre e la madre (Il Mulino 2010); Meglio in due che da soli. L’amore nel pensiero di Israele (Garzanti 2009).
recensioni