Lettera di Giuda - Seconda lettera di Pietro

Introduzione, versione, commento

Pubblicazione:  1 gennaio 2005
Edizione:  1
Pagine:  232
Peso:  374 (gr)
Collana:  A6 Scritti delle origini cristiane
Confezione:  Brossura
EAN:  9788810206249 9788810206249
Ultima ristampa:  1 novembre 2005
€ 23,60 € 20,06
Sconto:  15%
Risparmi: € 3,54 ogni copia
Descrizione
La Lettera di Giuda è tra i libri più dimenticati del Nuovo Testamento, quarto in ordine alla brevità – dopo la Terza e la Seconda lettera di Giovanni e la Lettera di Paolo a Filemone –, scritto probabilmente da un giudeo ellenista dallo stile qualitativamente buono, conciso, sobrio ed elegante. La Seconda lettera di Pietro fu accolta con fatica nel canone delle Scritture. Origene ha dei dubbi sulla sua autenticità, Eusebio la considera non petrina e la inserisce tra i libri discussi. Il suo stile appare sorprendentemente accurato nella redazione: vocabolario scelto, buon uso della lingua greca, pur con tracce di semitismi che ne denunciano un’anima giudea. La presentazione in un unico volume di questi due brevi testi del Nuovo Testamento trova giustificazione nella riconosciuta affinità che essi presentano: «di particolare interesse in 2Pt è la dipendenza ormai universalmente riconosciuta da Gd: su venticinque versetti di Gd diciannove si ritrovano in 2Pt; spesso vengono usate le stesse parole e il medesimo ordine». Va da sé che l’esame delle due lettere, molto accurato dal punto di vista filologico e strutturale, è stato condotto nel rispetto di differenze e originalità, sia sul piano teologico, sia nei motivi redazionali e stilistici. La trattazione è articolata nelle seguenti parti: A) Il testo: trasmissione, lingua, stile; genere letterario; struttura; B) I testi: rapporto con gli altri scritti del NT e con la letteratura cristiana ed ebraica coeva; C) I personaggi: autore, destinatari e avversari; D) La traduzione e il commento, proposto pericope per pericope. Ogni paragrafo è corredato da dettagliate indicazioni bibliografiche.
Sommario
LETTERA DI GIUDA. INTRODUZIONE.  A. Il testo.  B. I testi.  C. I personaggi.  COMMENTO.  I. L’indirizzo (Gd 1-2).  II. Lo scopo e il motivo (Gd 3-4).  III. L’accusa (Gd 5-16).  IV. La parenesi (Gd 17-23).  V. La dossologia.  SECONDA LETTERA DI PIETRO.  INTRODUZIONE.  A. Il testo.  B. I testi.  C. I personaggi.  COMMENTO.  I. L’indirizzo (2Pt 1,1-2).  II. Appello alla virtù e alla conoscenza (2Pt 1,3-21).  III. La polemica contro i falsi maestri (2,1-22).  IV. Il giorno del Signore (2Pt 3,1-18).  Bibliografia.  Indici.
Note sull'autore
GILBERTO MARCONI è professore associato di letteratura cristiana antica presso l’Università del Molise. Le lettere cattoliche di Giacomo, Pietro e Giuda sono gli ambiti privilegiati della sua ricerca. Per i tipi delle EDB ha pubblicato: Omelie e catechesi cristiane nel I secolo (1994); I volti di Giobbe. Percorsi interdisciplinari in collaborazione con Cristina Termini (2003).