La Prima lettera ai Corinzi

Introduzione, versione, commento

Pubblicazione:  gennaio 1996
Edizione:  1
Pagine:  936
Peso:  1124 (gr)
Collana:  A6 Scritti delle origini cristiane
Confezione:  Brossura
EAN:  9788810206072 9788810206072
Ultima ristampa:  1 aprile 2005
€ 90,00

non acquistabile
Descrizione
L'ampio commento alla Prima lettera ai Corinzi si articola in tre momenti: 1) anzitutto un'analisi letteraria della sezione e delle sue parti, per evidenziarne le caratteristiche formali e l'intelaiatura strutturale (in questa parte vengono affrontati tutti i problemi legati al testo sia quanto alla trasmissione che quanto all'autenticità); 2) poi una ricostruzione, basata sui dati certi e i più numerosi indizi offerti dalla lettera, del problema affrontato e della situazione della comunità destinataria della comunicazione epistolare (in questa parte i problemi delle comunità paoline e la soluzione proposta dall'apostolo sono ricostruiti attraverso illuminanti paralleli con fonti coeve classiche o ebraiche); 3) infine, una lettura analitica del testo, versetto per versetto, (in questa parte si apprezzerà lo sforzo per una traduzione puntuale, capace di seguire da vicino il testo greco). L'attenzione dedicata al contesto culturale di origine giudaica e di matrice classica, greca ma anche latina, percorre tutte le parti del commento e gli dà forma. Il lavoro è condotto in costante dialogo con gli studiosi e con le ricerche più recenti; la bibliografia è fornita sezione per sezione e in fine volume. Per l'ampiezza, per l'attenzione agli aspetti testuali, storici e teologici, il commento di Barbaglio è uno strumento in grado di rispondere alle molteplici esigenze (religiose o laico-culturali) che portano un lettore a consultare o studiare il testo biblico.
Sommario
Abbreviazioni.  Prefazione.  Introduzione.  Commento.  Prologo.  I. «Cristo mi ha mandato a proclamare il vangelo, non con sapienza di parola, perché non venga svuotata di senso la croce di Cristo» (1,10-4,23).  II. Comunità cristiana e mondo (5,1-6,20).  III. Sessualità per celibi e sposati (7,1-40).  IV. I credenti e il culto pagano della città (8,1-11,1).  V. Problemi nelle assemblee comunitarie (11,2-34).  VI. Fenomeni spirituali e assemblee comunitarie (12,1-14,40).  VII. La risurrezione dei credenti (15,1-58).  Epilogo: questioni pratiche, esortazioni, saluti (16,1-24).  Bibliografia.
Note sull'autore
GIUSEPPE BARBAGLIO (Crema, 1934 - Roma, 2007) presso le EDB ha diretto due collane di argomento biblico: La Bibbia nella storia e Scritti delle origini cristiane (con Romano Penna); ha curato Schede bibliche pastorali (8 voll.), La Spiritualità del Nuovo Testamento e l’edizione greco-italiano del MERK; è autore di La Prima Lettera ai Corinzi. Introduzione, versione, commento (22005); La teologia di Paolo. Abbozzi in forma epistolare (22001); Gesù ebreo di Galilea. Indagine storica (52005); Davanti a Dio. Il cammino spirituale di Mosè, di Elia e di Gesù (22001), insieme a Piero Stefani; Canti d’amore nell’antico Israele. Traduzione poetica del Cantico dei Cantici (2004) e I Salmi: testo poetico esistenza vissuta (22008), insieme a Luigi Commissari; Il pensare dell’apostolo Paolo (22005); Gesù di Nazaret e Paolo di Tarso. Confronto storico (22007). Ha inoltre pubblicato: I Vangeli, Cittadella, Assisi 1978, di cui ha curato la traduzione e il commento insieme a Rinaldo Fabris e Bruno Maggioni; Paolo di Tarso e le origini cristiane, Cittadella, Assisi 32002; Le lettere di Paolo, 2 voll., Borla, Roma 21990; Dio violento? Lettura delle scritture ebraiche e cristiane, Cittadella, Assisi 1991; San Paolo, Lettere, 2 voll., Biblioteca Universale Rizzoli, Milano 1997, di cui ha curato l’introduzione e la traduzione.