«Un' Obbedienza in piedi»

Carteggio con i vescovi di Cremona. Con testi inediti. A cura di Bruno Bignami e Diletta Pasetti

Pubblicazione:  16 ottobre 2017
Edizione:  1
Pagine:  316
Peso:  550 (gr)
Collana:  H3 Primo Mazzolari
Formato:  172x240x20 (mm)
Confezione:  Brossura con bandelle
Prefazione di:  Antonio Napolioni
EAN:  9788810109533 9788810109533
Ultima ristampa:  20 giugno 2018
€ 27,50 € 23,38
Sconto:  15%
Risparmi: € 4,12 ogni copia
Descrizione
Oltre 300 lettere, molte delle quali pubblicate per la prima volta in questo libro, compongono il copioso epistolario tra don Primo Mazzolari e i vescovi della sua diocesi di Cremona: Geremia Bonomelli, Giovanni Cazzani e Danio Bolognini.
Si tratta di un vero e proprio patrimonio di spiritualità, che permette di approfondire le diverse stagioni del ministero sacerdotale del parroco di Bozzolo e di mostrare il suo rapporto filiale con l’autorità ecclesiastica, senza nascondere incomprensioni e crisi. Anche i vescovi fanno emergere i loro diversi temperamenti e il loro differente approccio nei confronti di Mazzolari.
L’epistolario è un utile tassello per approfondire la figura del parroco, ma anche per sondare la spiritualità cristiana come luogo di incarnazione e di decisioni, soprattutto in merito al tema tanto discusso dell’obbedienza. Le lettere mostrano la fatica della fedeltà al vangelo e rivelano schiettezza, apertura di cuore, fiducia, sostegno, dubbi, incoraggiamenti, condivisione, ragionevolezza. Un quadro di fede e di amore alla Chiesa tutt’altro che scontato.
Sommario
Sigle.  Prefazione.  Introduzione. 1. La raccolta.  2. Motivi di interesse.  3. L’obbedienza in piedi.  Nota.  I. Lettere con Mons. Geremia Bonomelli.  II. Lettere con Mons. Giovanni Cazzani.  III. Lettere con Mons. Danio Bolognini. 
Note sull'autore
Don Primo Mazzolari (1890-1959), prete dal 1912, fu cappellano militare al tempo della prima guerra mondiale e trascorse la sua vita come parroco di piccoli paesi di campagna a due passi dal Po, prima Cicognara e poi Bozzolo, in provincia di Mantova. I suoi scritti e le sue predicazioni lo imposero all’attenzione pubblica, ma attirarono su di lui anche molte misure disciplinari della gerarchia ecclesiastica. EDB ha in catalogo la sua opera completa.

Bruno Bignami, presidente della Fondazione don Primo Mazzolari, è docente di Teologia morale a Crema, Cremona, Lodi e Mantova. 

Diletta Pasetti, ricercatrice, collabora con la Fondazione don Primo Mazzolari e sta curando l’edizione digitale inglese di Tu non uccidere.