I Preti sanno morire

La via crucis continua. Edizione critica a cura di Paolo Trionfini

Pubblicazione:  22 febbraio 2007
Edizione:  1
Pagine:  136
Peso:  152 (gr)
Collana:  H3 Primo Mazzolari
Formato:  123x190x10 (mm)
Confezione:  Brossura
Altri autori:  Pop-up di Paolo Trionfini
EAN:  9788810108833 9788810108833
Ultima ristampa:  26 aprile 2010
€ 12,00 € 10,20
Sconto:  15%
Risparmi: € 1,80 ogni copia
Descrizione
Il volume, ultima fatica editoriale di don Mazzolari, costituisce uno splendido contributo allo sforzo di riconciliazione degli animi nei difficili giorni dell’immediato dopoguerra. Dopo l’uccisione a San Martino Piccolo di Correggio (RE) di don Umberto Pessina ad opera di partigiani comunisti, le iniziative per onorarne la memoria culminarono con l’erezione di una Via Crucis nei pressi del sacello che ne custodiva le spoglie, a ricordo dei molti preti uccisi. A don Primo venne affidato il compito di suggerire i «motivi di ispirazione per gli artisti» coinvolti nell’impresa. Il testo è organizzato nella forma di una meditazione ininterrotta che si snoda attraverso 14 capitoli, in cui si ripercorre un’ideale Via Crucis. Ogni stazione è costruita armonicamente con la stessa cadenza interna: dopo una breve introduzione che serve da ambientazione, segue una riflessione sulle diverse tappe che scandiscono la salita di Gesù al Calvario e insieme la «tormenta» dei «preti vittime», prima di chiudersi con una preghiera composta per l’occasione. Con questo terzo volume, che segue Il compagno Cristo e i Discorsi, la Fondazione Don Primo Mazzolari e le EDB proseguono nell’edizione critica delle opere di Mazzolari. I criteri della revisione vengono di volta in volta illustrati dal curatore, nella nota introduttiva di apertura.
Sommario
Introduzione (P. Trionfini).  Presentazione all’edizione del 1958. All’ombra della croce (N. Fabbretti).  I stazione: Giudicati e condannati a morte come Gesù.  II: Caricati della croce come Gesù.  III: Cadono la prima volta sotto la croce come Gesù.  IV: Incontrano la loro mamma come Gesù.  V: Sono aiutati dal cireneo come Gesù.  VI: Vengono asciugati dalla Veronica come Gesù.  VII: Cadono la seconda volta sotto la croce come Gesù.  VIII: Parlano alle pie donne come Gesù.  IX: Cadono la terza volta sotto la croce come Gesù.  X: Li spogliano delle loro vesti come Gesù.  XI: Vengono distesi e inchiodati sul legno come Gesù.  XII: Muoiono sulla croce come Gesù.  XIII: Vengono deposti dalla croce come Gesù.  XIV: Sono posti nel sepolcro come Gesù.
Note sull'autore
PRIMO MAZZOLARI (Boschetto CR, 1890 - Cremona 1959) viene ordinato sacerdote nel 1912. Nel 1932 è nominato parroco di Bozzolo, luogo definitivamente legato al suo nome. Pacifista sensibile alla causa degli oppressi e alla prospettiva ecumenica, anticipò molte posizioni del Vaticano II dalle pagine del suo giornale Adesso e nei suoi libri. Agli scritti di don Primo Mazzolari le EDB hanno dedicato la ristampa integrale delle annate di Adesso e un’intera collana ormai esaurita, di cui sono stati da poco ristampati: Rivoluzione cristiana; Della fede - Della tolleranza - Della speranza; La parola che non passa; Lettere al mio parroco; La Via crucis del povero; Lettere ai familiari. Sono inoltre già state pubblicate le nuove edizioni ampliate e con inediti di Diario. I (1905-1915); Diario. II (1916-1926); Diario III/A (1927-1933); Diario III/B (1934-1937), Diario IV (1938-25 aprile 1945), nonché l’edizione critica de Il compagno Cristo (2003) e dei Discorsi (2006). PAOLO TRIONFINI, dottore di ricerca in storia del movimento sindacale, è professore a contratto di storia contemporanea all’Università di Parma. Autore di diversi saggi e articoli apparsi in opere collettanee e riviste specializzate, tra i suoi ultimi lavori ha curato, insieme a M. Guasco, il volume Don Zeno e Nomadelfia. Tra società civile e società religiosa (Brescia 2001); ha pubblicato con G. Vecchio e D. Saresella la monografia Storia dell’Italia contemporanea. Dalla seconda guerra mondiale al Duemila (Bologna 2002); suoi sono inoltre i profili L’«antifascismo cattolico» di Gioacchino Malavasi (Roma 2004), e Zeno Saltini. Il prete che costruì la città della fraternità universale (Milano 2004). Per le EDB ha curato l’edizione critica dei Discorsi di don Primo Mazzolari (2006).