Pietro Scoppola

Un cristiano del nostro tempo

Pubblicazione:  2 maggio 2012
Edizione:  1
Pagine:  144
Peso:  206 (gr)
Collana:  G2 Fede e storia
Formato:  140x210x11 (mm)
Confezione:  Brossura
EAN:  9788810104880 9788810104880
€ 14,00 € 11,90
Sconto:  15%
Risparmi: € 2,10 ogni copia
Descrizione
L’autore, che si dice portato più alla riflessione teologica che alla ricerca storica, non propone una rievocazione dell’intera opera di uno dei principali esponenti del cattolicesimo democratico (1926-2007), ma individua i momenti salienti della sua ampia e profonda produzione. Con riconoscenza verso una figura che ha riempito di sogni la sua giovinezza, egli dichiara l’intento di sostenere, attraverso la sua memoria, la comunità cristiana che non rinuncia a riflettere, in un momento particolarmente difficile della storia. «Pietro Scoppola era un vero maestro: di vicende storiche, di problemi religiosi, di questioni attuali. I tre punti di vista si mescolavano insieme senza forzature nel dipanarsi sicuro dei suoi discorsi. Dal presente al passato, dalla politica alla religione: tutto era sempre documentato con la mentalità dell’uomo di scienza, che non lascia niente al caso o all’improvvisazione, ma che tutto passa sotto il segno della dimostrazione e della prova. Ai discepoli e agli interlocutori non rimaneva altro che ammirarlo e seguirlo nelle sue conclusioni e, soprattutto, nel suo metodo» (dall’Introduzione).
Sommario
Introduzione.  I. LA VITA. 1. Una vita segnata dal cammino scientifico.  2. Una fede sofferta ma sicura e inossidabile.  3. L’impegno politico diretto.  II. IL PENSIERO. 1. Il «modernismo», primo grande impegno storiografico.  2. I giorni del concilio.  3. La nuova cristianità.  4. Scoppola e il fascismo.  5. La questione romana.  6. De Gasperi un politico cristiano esemplare.  7. Una lunga storia raccontata con amore.  8. Il Partito Popolare.  9. Dal dopoguerra ai nostri giorni.  10. La cultura della mediazione.  11. Un bilancio difficile.
Note sull'autore
GIORDANO FROSINI ha pubblicato presso le EDB diversi volumi nei quali la teologia è ripensata con un impianto sistematico, ma con un linguaggio e con una sensibilità che la comunicano come spiritualità per il credente: Aspettando l’aurora. Saggio di escatologia cristiana (31996); Una Chiesa possibile (32010); La Trinità mistero primordiale (22008); i volumi dedicati a Dio Padre (Incontro al Padre. Una Teo-logia per tutti, 21999), a Gesù Figlio («Chi dite che io sia?». Una cristologia per tutti, 1997), allo Spirito Santo (Lo Spirito che dà la vita. Una sintesi di pneumatologia, 21998); Teologia oggi. Una sintesi completa e aggiornata (21997, nuova edizione 2012); Spiritualità e teologia (2000); Desiderio di infinito. Il cristianesimo e le aspirazioni dell’uomo (2001); La risurrezione inizio del mondo nuovo (2002); Il ritorno della speranza. Una nuova teologia, una nuova spiritualità (2005); Teresa di Lisieux e l’Aldilà (2006); Piccolo manuale di teologia. Una sintesi aggiornata per catechisti e operatori di pastorale (42009); Babele o Gerusalemme? Teologia delle realtà terrestri: I. La città. Seconda edizione riveduta e aggiornata (2007); Un nuovo volto di Dio? (2008); Per un mondo nuovo. La chiesa inizio e serva del Regno (2010); Dio il cosmo l’uomo: exitus – reditus (2011); con Antonio Acerbi, Cinquant’anni di Chiesa in Italia. I convegni ecclesiali da Roma a Verona (2006); e inoltre La chiesa siete voi, Esperienze, Fossano 2009. Alcune sue opere sono state tradotte in albanese, portoghese, spagnolo e polacco.