Questo e-commerce utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di acquisto.
Utilizzando i nostri servizi accetti che i cookie vengano installati sul tuo dispositivo.
Informativa sui cookie
Hai disabilitato i cookie?

Sei in modalità privata?


Purtroppo in questo modo il tuo browser non è compatibile con il nostro sito.
Esci dalla modalità privata e ricarica la pagina

 {{itemCartEvent.titolo}} 
{{itemCartEvent.quantity}} copia nel carrello {{itemCartEvent.quantity}} copie nel carrello

Vedi il carrello

Lo Spirito Santo nelle Scritture

Cinque conferenze tenute al Centro culturale S. Fedele di Milano

Pubblicazione:  6 marzo 2017
Edizione:  1
Pagine:  16
Peso:  88 (gr)
Collana:  T1 Lettura della Bibbia
Formato:  135x190x14 (mm)
Confezione:  Cofanetto CD/MP3
EAN:  8033576840598 8033576840598
€ 20,50 € 14,35
Sconto:  30%
Risparmi: € 6,15 ogni copia
Descrizione
Il cofanetto propone in un unico CD formato MP3 le cinque conferenze del card. Gianfranco Ravasi, tenute nella Quaresima 1998 e già disponibili in audiocassette, che vertono sulla dinamica pneumatologica così come è presentata nelle Scritture.
Sommario
I conferenza. Sabato 7 marzo 1998. Lo Spirito nella creazione secondo l’Antico Testamento.  II conferenza. Sabato 14 marzo 1998. La promessa dello Spirito nella pienezza messianica.  III conferenza. Sabato 21 marzo 1998. Lo Spirito Santo nella vita terrena di Gesù di Nazaret.  IV conferenza. Sabato 28 marzo 1998. Lo Spirito del Cristo risorto.  V conferenza. Sabato 4 aprile 1998. Lo Spirito Santo nella vita della Chiesa.  Piste di approfondimento.  Bibliografia. 
Note sull'autore
Gianfranco Ravasi, del clero ambrosiano, biblista di fama internazionale, autore di opere scientifiche e grande divulgatore, dal 2007 è presidente del Pontificio consiglio della cultura e della Pontificia commissione di archeologia sacra. È stato creato cardinale da papa Benedetto XVI nel concistoro del 20.11.2010. Noto esegeta, già prefetto della Biblioteca Ambrosiana, è stato predicatore agli esercizi spirituali in Vaticano nel 2013.