Questo e-commerce utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di acquisto.
Utilizzando i nostri servizi accetti che i cookie vengano installati sul tuo dispositivo.
Informativa sui cookie
Hai disabilitato i cookie?

Sei in modalità privata?


Purtroppo in questo modo il tuo browser non è compatibile con il nostro sito.
Esci dalla modalità privata e ricarica la pagina

 {{itemCartEvent.titolo}} 
{{itemCartEvent.quantity}} copia nel carrello {{itemCartEvent.quantity}} copie nel carrello

Vedi il carrello
 Fondazione culturale San Fedele 
24 maggio 2017   17:30 
Luigino Bruni, La sventura di un uomo giusto

Presentazione milanese del volume La sventura di un uomo giusto di Luigino Bruni. L'economista rilegge il libro di Giobbe, abbandonando una visione "retributiva" della fede, centrale anche nell’etica del capitalismo, portata a considerare la ricchezza e la felicità come premi per una vita giusta.
Perché una persona giusta, integra e retta viene colpita, nel pieno della felicità e senza alcuna spiegazione, da una grande sventura? La storia biblica di Giobbe è un insegnamento non solo sulla sventura del giusto, ma anche sul senso dell’esistenza umana. Dialogano con l’autore: Enzo Bianchi, fondatore della Comunità di Bose, Romano Màdera, docente di Filosofia morale e Pratiche filosofiche all’Università di Milano Bicocca. Modera Paolo Foglizzo della rivista Aggiornamenti Sociali.