Vizi vezzi virtù

Una rivisitazione dei peccati capitali

Pubblicazione:  21 febbraio 2011
Edizione:  1
Pagine:  104
Peso:  146 (gr)
Collana:  S5 Meditazioni
Formato:  122x170x8 (mm)
Confezione:  Brossura con bandelle
Altri autori:  Curatore aggiunto Nadia Ricci
EAN:  9788810808450 9788810808450
€ 7,90 € 6,72
Sconto:  15%
Risparmi: € 1,18 ogni copia
Descrizione
I sette vizi capitali periodicamente attirano l’attenzione della televisione, della stampa, dei circoli culturali chic. I giornali, soprattutto d’estate, dedicano loro almeno uno speciale o un test, che effettuano una sorta di ripasso approssimativo del catechismo e aiutano a togliersi il dubbio di averceli o no. Qualcuno, nel passato, ha infatti pensato di mettere in fila le cattive consuetudini degli umani: superbia, avarizia, invidia, ira, lussuria, golosità, pigrizia o accidia. Si è soliti attribuire a Evagrio Pontico la prima elaborazione di una dottrina articolata in proposito, anche se fu poi soprattutto Gregorio Magno a raccoglierle nel settenario a noi noto, in cui si distinguono cinque vizi spirituali e due carnali. «Vizi vezzi virtù è una successione in crescendo ma, se si inverte la disposizione, si intuisce che anche un atteggiamento virtuoso può dar luogo a un vezzo e addirittura degenerare in vizio» (dalla Presentazione). Sulla scia dei precedenti volumi sulle Opere di misericordia, sui Comandamenti e sulle Beatitudini, lo scritto offre agili e profonde riflessioni, che affrontano i vizi capitali, spesso toccando problematiche e necessità dell’uomo di oggi.
Sommario
Presentazione.  Catechismo? No, vocabolario!  Sette…ma non magnifici.  Sette o…otto?  Quella cosa ingombrante che è “l’io”. Superbia.  Il cuore in cassaforte. Avarizia.  Verdi d’infelicità. Invidia.  Lo tsunami è servito. Ira.  L’ossessione del sesso. Lussuria.  Il ventre come dio. Gola.  Pigrizia in abito da sera? Accidia.  Una conclusione, anzi due o tre...  Appendice. Lui chi è…
Note sull'autore
AIMONE GELARDI, sacerdote dehoniano, ha insegnato teologia morale ed etica filosofica. Ha pubblicato: Parapsicologia. Per una risposta a interrogativi di sempre, Àncora, Milano 1976; Reincarnazione. Un mito che rinasce, EMP, Padova 1987; Direzione spirituale e cristiani comuni, EDB, Bologna 1991; Lettere a Patrizia, EMP, Padova 1989; Reincarnazione?, EDB, Bologna 1995; Dare voce alla morte. Celebrare la speranza, EDB, Bologna 1995; Verso il Giubileo, EDB, Bologna 1996; Pensieri feriali, EMP, Padova 1998; Parole nel vento, EMP, Padova 2003. Nella stessa collana EDB ha pubblicato: «Lo avete fatto a me». Una rivisitazione delle opere di misericordia (2008), Beati voi. Una rivisitazione delle Beatitudini (2010) e Le «dieci Parole». Una rivisitazione dei Comandamenti (2010); per EDB Junior ha pubblicato: Le regole del gioco. 10 no? noo!! 10 sì! I dieci Comandamenti (2008), Lo hai fatto a me. Le opere di misericordia a misura di bambino (2009), Il mondo alla rovescia. Le beatitudini (2010) e ha curato i volumi: La mia preghiera di ogni giorno (2005), La festa del perdono (2006), Hai invitato anche me! La Comunione dei bambini (2008).