Trasformò l'acqua in vino

Sussidio per l'accoglienza e l'accompagnamento delle famiglie in situazioni difficili e irregolari

Pubblicazione:  gennaio 2007
Edizione:  1
Pagine:  96
Peso:  166 (gr)
Collana:  S7 Vicino a...
Formato:  150x210
Confezione:  Brossura
EAN:  9788810705384 9788810705384
Ultima ristampa:  1 maggio 2007
€ 8,90

non acquistabile
Descrizione
Da decenni il numero di matrimoni in crisi, che si risolvono in separazioni, divorzi e nuove nozze, è in costante aumento, così come le convivenze e i matrimoni civili tra battezzati. In questo tempo la Chiesa non ha fatto mancare la propria attenzione alle cosiddette “situazioni familiari irregolari”, anche attraverso i testi del magistero: basti ricordare l’esortazione apostolica di Giovanni Paolo II Familiaris consortio (1981) e il Direttorio di pastorale familiare della CEI (1999). Ed è proprio quest’ultimo documento a fungere da punto di riferimento per gli estensori del sussidio qui presentato, nato e cresciuto in seno alla Commissione di pastorale familiare dell’Emilia Romagna. Lo spirito sotteso è quello della formazione al matrimonio e alla famiglia: infatti, per non ridursi a correre ai ripari dopo, è indispensabile educare prima. Il testo parte dal convincimento che la famiglia debba essere soggetto e non semplice destinataria della pastorale della comunità; in secondo luogo prospetta una formazione al matrimonio scandita da tempi lunghi, non circoscritta ai cinque, dieci incontri organizzati in prossimità della cerimonia nuziale; infine auspica che la visione cristiana del matrimonio e della famiglia torni a fondarsi su una dottrina teologica e morale, che è cosa ben diversa da un codice di comportamento fatto di norme e divieti, o da un insieme di esortazioni frammentarie basate sul buon senso o sui buoni sentimenti. Lo stile del sussidio è agile e concreto: legge la situazione, propone principi di orientamento, indica percorsi formativi e spunti di carattere operativo.
Sommario
Introduzione (mons. E. Castellucci).  Le nozze di Cana (Gv 2,1-10).  1. La comunità cristiana: casa di tutti, famiglia di famiglie.  2. L’accoglienza e l’accompagnamento delle giovani coppie.  3. Farsi prossimo.  4. Accompagnare.  5. Dal Direttorio di pastorale familiare (cap. VII).  Bibliografia ragionata.  Elenco dei Consultorî presenti in Emilia-Romagna (Confederazione e UCIPEM).  Indirizzi utili.
Note sull'autore
Enrico Solmi, presbitero della diocesi di Modena-Nonantola, è membro della Commissione di pastorale familiare dell’Emilia Romagna. Hanno inoltre collaborato alla realizzazione del sussidio Erio Castellucci, Cesare Giorgetti, Andrea Fabbri, Giordano e Teresa Barioni.