Cristianesimo extra-large

La fede come spettacolo di massa

Pubblicazione:  6 aprile 2018
Edizione:  1
Pagine:  264
Peso:  250 (gr)
Collana:  P6 Lapislazzuli
Formato:  110x180x16 (mm)
Confezione:  Brossura
EAN:  9788810559246 9788810559246
€ 19,50 € 16,58
Sconto:  15%
Risparmi: € 2,92 ogni copia
descrizione
Un cristianesimo di nuova generazione, restio ad allinearsi docilmente ai modelli ecclesiali della tradizione cattolica e delle Chiese della Riforma, si sta rapidamente diffondendo in Africa, Asia e America Latina ed è ormai pronto a mettere radici anche in Europa. Più interessato a proporsi come esperienza immediata della potenza dello Spirito che a elaborare categorie teologiche, questo cristianesimo crede nell'efficacia dei doni spirituali nel promuovere il cambiamento interiore e il successo nella vita mondana e si affida a leader carismatici che sapientemente trasformano le liturgie in spettacoli di massa per provare i loro poteri di guarigione e profezia. Un elemento che riassume tutti questi aspetti è la scelta di strutture «extra-large» che sul piano architettonico non ripetono gli stili dell’arte sacra, ma si integrano nel panorama delle metropoli, preferendo la forma esteriore di grandi auditori e di multisale di preghiera. L’organizzazione drammaturgica dello spazio sacro è al servizio di una messa in scena: la guerra contro gli spiriti del male in nome di Gesù e dello Spirito Santo, cui, sotto la regia del leader, tutti potenzialmente sono chiamati a partecipare, recitando ruoli da co-protagonisti. 
sommario
Introduzione.  I. In principio, l’America. 1. Un cristianesimo dopo la secolarizzazione.  2. Che cos’è una mega-chiesa.  3. Profili di leadership delle mega-chiese.  II. Le mega-chiese del Sud del mondo. 1. Il nuovo cristianesimo del Sud del mondo.  2. Mega-chiese e soffio dello Spirito.  III. Le mega-chiese in Africa. 1. E-ternity.  2. Il carisma come impresa transnazionale.  3. Le mega-chiese africane: l’incontenibilità dello Spirito.  IV. Le mega-chiese in Asia. 1. La punta di diamante: la Corea del Sud.  2. Grazia a buon mercato.  3. Le mega-chiese in un Paese cattolico: le Filippine.  4. Le mega-chiese in un Paese a maggioranza musulmana e buddista: l’Indonesia e Singapore.  5. Le mega-chiese in altri Paesi asiatici.  6. Altrove e oltre l’Asia.  V. Le mega-chiese nel laboratorio latino-americano. 1. Il laboratorio latino-americano.  Dal Brasile all’America Latina.  Una mega-chiesa cattolica in Brasile.  VI. Le mega-chiese in Europa. 1. Mega-chiese in tono minore.  2. Il soffio del carisma nel cuore dell’Europa.  3. Le mega-chiese nell’est europeo.  4. E l’Italia?  Conclusione.
note sull'autore
Enzo Pace è stato docente ordinario di Sociologia delle religioni all'Università di Padova e direttore del Master sugli studi sull'Islam d'Europa. Visiting professor all'École des Hautes Études en Sciences Sociales di Parigi, ha insegnato nelle Università di Amman, Jagellonica di Cracovia, Complutense di Madrid, Goiania e Federale di Rio grande do Sul, in Brasile. È co-editor dell’Annual Review of the Sociology of Religion.
Con EDB ha pubblicato una conversazione con Antonia Arslan dal titolo Rimozione di un genocidio. La memoria lunga del popolo armeno (2015) e Sociologia delle religioni (2016).