Il Regalo di Natale

Storia di un'invenzione

Pubblicazione:  20 ottobre 2014
Edizione:  1
Pagine:  168
Peso:  226 (gr)
Collana:  P6 Lapislazzuli
Formato:  132x201x10 (mm)
Confezione:  Brossura con bandelle
Altri autori:  Tradotto da Romeo Fabbri
EAN:  9788810558256 9788810558256
€ 13,50 € 11,48
Sconto:  15%
Risparmi: € 2,02 ogni copia
Descrizione

Da dove nasce l’abitudine di scambiarsi regali natalizi? I regali di Natale nella forma attuale sono «inventati» attorno al XIX secolo. Quest’uso tuttavia è solo apparentemente recente, poiché si radica nell’antica Roma. È nelle strenne l’origine dei doni, in Strenia, la dea della salute, festeggiata con derrate alimentari che simboleggiavano l’abbondanza nel cuore dell’inverno. Ma nel XIX secolo, il Natale diventa in Occidente una festa della famiglia, slittando dal sacro al profano: nato per i bambini, il regalo viene esteso agli adulti e diventa occasione di ritessitura dei legami familiari.

Sommario
Si apre il sipario.  Una creazione commerciale.  Nasce la festa della famiglia.  I regali cadono dal cielo.  I regali ai bambini.  Sull’arte di donare a Natale.  Bibliografia.
Note sull'autore
Sociologa ed etnologa, MARTYNE PERROT ha recentemente pubblicato Faire ses corse (2009) e Faut-il croire au Père Noël? (2010).