Maria Madre di Gesù

Sintesi storico-salvifica

Pubblicazione:  1 gennaio 1992
Edizione:  1
Pagine:  400
Peso:  600 (gr)
Collana:  B1 Corso di teologia sistematica
Confezione:  Brossura
EAN:  9788810503065 9788810503065
Ultima ristampa:  1 settembre 2008
€ 35,60 € 30,26
Sconto:  15%
Risparmi: € 5,34 ogni copia
Descrizione
L’esperienza della scoperta della figura di Maria seguendo il lungo tragitto di riflessione e di amore che muove dalla Bibbia e perviene ai nostri giorni è un’esigenza di ogni cristiano, in particolare di quanti si preparano a esercitare il ministero ordinato. Tale scoperta però si realizzerà verosimilmente a due condizioni. Se si desidera la «verità» su Maria e la si cerca con onestà e procedimento scientifico. E, più ancora, se si aspira a un incontro vivo con la persona vivente di lei. Se mancano queste disposizioni si incorre nel pericolo di manipolare la figura di Maria ritenendola una pseudo-conferma della propria vita. Oppure si rischia di acquisire bensì tanti dati mariologici, ma di non conoscere lei nel mistero intimo del suo essere, cui Dio ha voluto volgere uno sguardo d’amore per operarvi «grandi cose». Il titolo del libro, Maria Madre di Gesù, è dettato dal bisogno ecumenico di tornare ai vangeli per ritrovare non solo la concretezza di Maria ma pure il suo significato teologico. È risaputo infatti che Giovanni si riferisce a Maria sempre ed esclusivamente con la qualifica di «Madre di Gesù». La scelta non è casuale. Tale titolo sottolinea senza dubbio la relazione unica esistente tra madre e figlio, ma insieme assume un valore teologico tipologico. Maria, che è pure discepola di Gesù, rappresenta, come scrive De la Potterie, «la chiesa stessa come madre, la figlia di Sion nella sua funzione materna». Il sottotitolo del libro evidenzia l’impostazione storico-salvifica del discorso su Maria secondo l’orientamento del punto di incontro delle vie di Dio, paradigma della parabola abbassamento-esaltazione che trova il suo vertice nel mistero pasquale di Cristo. Una prospettiva densa si significato anche per il nostro tempo.
Sommario
Abbreviazioni e sigle.  Presentazione.  I. IL FENOMENO MARIANO NELLE CHIESE E NEL MONDO.  1. Un dato rilevante e polivalente.  2. Un dato universale nella varietà di prospettive.  3. Un dato significativo nel conflitto delle interpretazioni.  II. MARIA NELLA RIVELAZIONE BIBLICA. 1. Maria alla luce della teologia biblica.  2. Maria nella storia della salvezza secondo la teologia del NT.  III. LA FIGURA DI MARIA ATTRAVERSO I SECOLI. Premesse metodologiche.  1. Età patristica (sec. II-VIII).  2. Medioevo (VIII sec. – fine XV sec.).  3. Epoca moderna (1492-1789).  4. Epoca contemporanea (1789-...).  IV. RIFLESSIONE SISTEMATICA CIRCA LA MADRE DI GESÙ.  V. CELEBRAZIONE DI MARIA NELLA CHIESA. 1. Maria nella liturgia della chiesa.  2. Maria nella pietà popolare.  3. Dimensione mariana della spiritualità cristiana.  VI. SIGNIFICATO DI MARIA PER IL NOSTRO TEMPO. 1. Maria e la questione femminile.  2. Maria e l’impegno storico del cristiano.  3. Maria introduce nella logica di Dio.  4. Le apparizioni di Maria e il futuro del mondo.  BIBLIOGRAFIA MARIANA RAGIONATA. 1. Strumenti di base per lo studio della mariologia.  2. Bibliografia mariana specifica.  Indice dei nomi.
Note sull'autore
STEFANO DE FIORES (1933 - 2012) nel 1953 entra nella Compagnia di Maria (missionari monfortani), nel 1959 è ordinato presbitero e nel 1973 consegue la laurea in teologia spirituale presso la Pontificia Università Gregoriana. Ha insegnato mariologia sistematica e contemporanea, nonché spiritualità mariana alla Pontificia Università Gregoriana, presso l’Università Pontificia Salesiana e alla Pontificia facoltà teologica “Marianum”. In veste di mariologo ha collaborato con la Santa Sede, in particolare sotto il pontificato di Giovanni Paolo II: è stato consigliere della Pontificia accademia mariana internazionale e presidente dell’Associazione mariologica interdisciplinare italiana, di cui era tra i fondatori. Ha diretto il Nuovo dizionario di spiritualità (1979), il Nuovo dizionario di mariologia (1985) e Mariologia. I dizionari (2009). Tra le sue pubblicazioni: Maria presenza viva nel popolo di Dio (1981), Maria nella teologia contemporanea (21991), Maria nella vita secondo lo Spirito (1998), Trinità mistero di vita. Esperienza trinitaria in comunione con Maria (2001), Maria sintesi di valori. Storia culturale della mariologia (2005), La Madonna in Michelangelo. Nuova interpretazione teologico-culturale (2010) e, presso le EDB, Maria. Nuovissimo dizionario, in 3 volumi (22008). Ha collaborato a riviste italiane e internazionali di mariologia; è stato insignito della medaglia della Marian Library of Dayton (1983) e del Premio Laurentin “Pro Ancilla Domini” (1990).