Introduzione alla Sacra Scrittura

Pubblicazione:  12 maggio 2022
Edizione:  1
Pagine:  224
Peso:  222 (gr)
Collana:  D7 Fondamenta
Formato:  120x195x13 (mm)
Confezione:  Brossura
EAN:  9788810432358 9788810432358
€ 24,00 € 22,80
Sconto:  5%
Risparmi: € 1,20 ogni copia
Descrizione
In questo volume, frutto di un’esperienza più che decennale di insegnamento, si trovano i temi fondamentali che fanno parte di ogni introduzione generale alla Sacra Scrittura, a partire da quello dell’ispirazione, che considera la Bibbia testo sacro, Parola di Dio espressa in parole umane.
La riflessione si sofferma poi sul canone delle Scritture, su come si è formata e chiusa la lista dei libri sacri (comprese le differenze rispetto all’ebraismo e al protestantesimo) e sul tema più prettamente storico del testo biblico, cioè da dove proviene e come si può stabilire la sua affidabilità. Infine il volume affronta la grande questione dell’ermeneutica, che riguarda i principi e i metodi dell'interpretazione.
Il testo si colloca in una collana di testi rigorosi e agili a un tempo, rivolti soprattutto al pubblico di università, facoltà teologiche, istituti di scienze religiose e seminari.
Sommario
Abbreviazioni dei libri biblici. Altre abbreviazioni.  Premessa.  Introduzione. Parola di Dio in parole umane.  1. La prospettiva aperta dalla Dei Verbum.  2. Ispirazione e verità della sacra Scrittura.  3. Il canone biblico.  4. Il testo della Bibbia, Antico e Nuovo Tesamento.  5. Ermeneutica biblica.  Appendice. Terminologia delle scienze bibliche ausiliarie.
Note sull'autore
Giuseppe Pulcinelli, rettore del Pontificio Collegio Lateranense, è docente di Sacra Scrittura alla Pontificia Università Lateranense e di materie bibliche alla Pontificia Università Gregoriana. Con EDB ha pubblicato: La giustizia di Dio, salvezza per chiunque crede (2019), Il cristianesimo e l’idea di sacrificio (con Roberto Mancini ed Enrico Mazza, 2019); ha curato Ricerca storica su Gesù (con Nicola Ciola e Antonio Pitta, 2017) e Nuovo Testamento: teologie in dialogo culturale (con Nicola Ciola, 2008).