Segni e vita nella liturgia

Saggio di mistagogia

Pubblicazione:  7 ottobre 2013
Edizione:  1
Pagine:  280
Peso:  340 (gr)
Collana:  E2 Studi e ricerche di liturgia
Formato:  140x210x19 (mm)
Confezione:  Brossura
EAN:  9788810416334 9788810416334
€ 27,50 € 23,38
Sconto:  15%
Risparmi: € 4,12 ogni copia
Descrizione
Il volume si propone di completare la presentazione delle leggi descrittive della teologia liturgica. L’autore, dopo aver preso in esame in precedenti pubblicazioni la Lex orandi e la Lex credendi, affronta, infatti, altre due leggi, la Lex significandi e la Lex vivendi, articolando la trattazione in due parti. La prima esamina la Lex significandi con una selezione dei principali segni sensibili odierni che caratterizzano la speciale struttura del dettato liturgico. Per ciascun simbolo vengono distinti quattro aspetti: creaturale, veterotestamentario, cristologico e pentecostale-antropologico o ecclesiologico. Sono escluse le figure simboliche poiché già descritte nei vari trattati sistematici della liturgia. La seconda parte affronta il vasto campo della Lex vivendi, cioè quello della spiritualità liturgica, seguendo le tracce del Catechismo della Chiesa Cattolica nelle due grandi componenti della liturgia: i cinque tempi dell’anno liturgico e gli aspetti percepibili dei sette sacramenti.