Sorelle d’acqua

Nausicaa, Rebecca e Miriam. Postfazione di Matteo Ferrari

Pubblicazione:  30 novembre 2021
Edizione:  1
Pagine:  90
Peso:  108 (gr)
Collana:  B10 Quaderni di Camaldoli  sezione: Le faggine
Formato:  110x180
Confezione:  Brossura
Prefazione di:  Matteo Ferrari
EAN:  9788810411537 9788810411537
€ 8,00 € 7,60
Sconto:  5%
Risparmi: € 0,40 ogni copia
Descrizione
In principio era l’acqua. Quella di un fiume che sfocia nel mare, quella di un pozzo a cui ci si disseta dopo un lungo viaggio. L’acqua è da sempre legata alla simbolica del femminile, alla nascita o alla rinascita. L’acqua evoca vita ed è lo sfondo naturale su cui si stagliano tre donne e due tradizioni culturali: l’ebraismo di Rebecca, matriarca biblica, e di Miriam, sorella di Mosè, alle origini di una storia millenaria, e la grecità di Nausicaa, ideata dal genio di colui che noi chiamiamo Omero e che inaugura la letteratura occidentale.
Le protagoniste di questo libro sono giovani donne, cresciute in uno spazio circoscritto, eppure capaci per istinto di aprirsi al nuovo e all’inedito, superando con lieve audacia confini e pregiudizi.
Sommario
Introduzione.  Nausicaa.  Rebecca.  Fuori, sull’acqua, una promessa.  Dove sei tu, dove sono io.  L’incontro è un luogo da abitare.  Andare, lasciare, lasciar andare.  Lo straniero che mi somiglia.  Miriam, sorella di Mosè.  Davanti a noi, dietro di noi le acque.  Saper danzare i passaggi della vita.  Racconto di silenzi, racconto di parole.  Sorelle d’acqua.  Postfazione. Le anfore, il pozzo, il giardino (M. Ferrari).
Note sull'autore
Mariangela Antifora, laureata in Lettere classiche, è docente di italiano e latino al Liceo scientifico Majorana di Torino. Tra le sue pubblicazioni: Le ragioni delle donne (Il Capitello 1996), Racconti arabi (Il Capitello 1998) e Credere all’amore (Elledici 2015).